Il club di difesa tedesco fa causa a Tesla: reclama inganno clima e privacy | Finanziario

Secondo il Verbraucherzentrale Bundesverband (VZBV), la casa americana di auto elettriche non dice nulla sul fatto che una funzione di monitoraggio sia contraria alla normativa sulla privacy. Tesla concederebbe anche troppi benefici climatici alla vendita di auto plug-in.

Il VZBV si imbatte in una funzione che dovrebbe impedire il furto di Tesla. Il gruppo di difesa afferma che è praticamente impossibile per i conducenti di Tesla assumerli senza violare le leggi sulla privacy, finché non ne vengono a conoscenza. Diverse telecamere nelle auto monitorano l’ambiente, con registrazioni a volte salvate. I passanti filmati devono dare il permesso.

Effetti

Secondo il VZBV, Tesla non è nemmeno onesta sulle conseguenze sulle emissioni di CO2 delle attività di Tesla. Laddove il gruppo negli schermi pubblicitari mostra emissioni di CO2 di “0 grammi per chilometro” e l’accelerazione del trasporto sostenibile, grazie a Tesla, altre case automobilistiche possono continuare a emettere gas serra.

Tesla guadagna un sacco di soldi vendendo i diritti sulle emissioni, che riceve per la propria sostenibilità, ai colleghi dell’industria fossile. Il club dei consumatori si lamenta del fatto che le persone di Tesla che acquistano un’auto del marchio trovano informazioni a riguardo solo a pagina 30 di un rapporto ambientale online in inglese.

READ  prezzo, foto e gamma del nuovo elettrico di Elon Musk - Corriere.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.