Il comico Peter Pannekoek: “Questa è la rotatoria più pazza dei Paesi Bassi” |  Casa

Il comico Peter Pannekoek: “Questa è la rotatoria più pazza dei Paesi Bassi” | Casa

I residenti della città sanno da anni che la Keizer Karelplein a Nijmegen è una rotatoria speciale. Ma quando il comico di Amsterdam Peter Pannekoek si è esibito a Nijmegen negli ultimi giorni, non aveva davvero idea di cosa avesse visto.

Sulla rotatoria di passaggio e circolare, il traffico in entrata ha la precedenza. Pannekoek ha visto la situazione per un po’ e giunge alla conclusione: questa è la rotatoria più pazza del paese.

“Si vede quasi un incidente ogni cinque minuti. Mi sto divertendo molto!”, ha twittato Pannekoek.


Che non se ne stanchi, questo emerge da un nuovo tweet del comico, in cui supplica addirittura un suo documentario sulla rotonda.


I follower dell’account Twitter di Pannekoek poi incatenano battute una dopo l’altra. “Se ti capita… una patente davvero meritata”, risponde Anita Wesselink. E Mary scrive: “Mi piace cedere, quindi vedi sempre questa piazza kamikaze come una sfida”.

READ  Il mondo si prepara per l'ultimo addio della regina Elisabetta | famiglia reale

E può sempre peggiorare, secondo René Klok. Giudichi:


“La rotatoria più pericolosa del Paese”

Il Keiser Karelplein fa spesso notizia. Così è stato proclamato da RTL News nel 2018 alla rotatoria più pericolosa dei Paesi Bassi, nell’agglomerato.

Era lì in quel momento, Harry Dillerop, esperto di traffico e residente a Nijmegen assolutamente in disaccordo. “La Keiser Karelplein a Nijmegen è un posto sicuro”, ha detto all’epoca. “RTL ha avuto 83 incidenti in tre anni, o 28 all’anno. Questo non è niente per un luogo in cui circolano circa 50.000 veicoli ogni giorno.

Nessun incidente grave

,,Su questo spazio si tratta principalmente di incidenti di goffaggine, danni materiali perché, ad esempio, due auto sono appena entrate in una buca. Per fortuna non ci sono quasi feriti”, spiega Dillerop, che ha lavorato per quarant’anni per la polizia del Gelderland-Sud.

Keizer Karelplein dall'alto.  Foto d'archivio.
Keizer Karelplein dall’alto. Foto d’archivio. © Gerard Verschooten

È una rotonda?

Ufficialmente, la piazza non è una rotatoria, dice Dillerop, perché il traffico che entra nella piazza ha la priorità. “Di conseguenza, le cose possono andare storte più spesso, con persone non abituate. Quello che molte persone non sanno è che puoi sorpassare a destra ea sinistra. A volte può creare confusione. »

READ  Guendalina Tavassi, matrimonio finito per tradimenti? Colloqui dell'ex marito

Il layout della piazza non è olandese, ha molti ingressi e uscite e non ha linee. Questa situazione si è sempre presentata così. Applicare le linee è una cattiva idea, pensa Dillerop, che causa solo congestione. “Riesci a malapena a cambiare corsia. Le persone ora cercano la propria strada e quindi devono stare molto attente. Questo è ciò che rende perfetto il quadrato”.

Cosa ne pensi? Il Keizer Karelplein è pericoloso o facile da fare? Commenta sotto questo articolo.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *