Il consiglio comunale stanzia fondi per GVB e North Bridge, il debito rimane alto

Il consiglio comunale stanzia fondi per GVB e North Bridge, il debito rimane alto

Nonostante le preoccupazioni per una carenza strutturale in pochi anni e il “deterioramento della situazione finanziaria”, il comune non sta ancora cancellando investimenti come il Meervaart e l’Oba Next. Lo si evince dal memorandum di primavera presentato questa mattina. Ad esempio, il GVB sarà compensato e 100 milioni saranno destinati a un ponte ciclabile sull’IJ.

L’anno scorso ci sarebbe stato un risultato di conto positivo di 196 milioni di euro e un successivo indennizzo corona di 75 milioni di euro, che crea “un’immagine positiva per il 2023”. Ciò fornirebbe “un’opportunità accessoria per affrontare una serie di importanti strozzature”.

Ponte ciclabile

Come precedentemente comunicato, il comune vuole stanziare 100 milioni di euro per il ponte ciclabile sull’IJ. È già stato riferito che anche la Transport Region, una partnership tra Amsterdam e tredici comuni limitrofi, ha stanziato 100 milioni di euro. Ora sembra essere di 75 milioni di euro. In totale servono 300 milioni di euro, il che significa che servono altri 125 milioni di euro dai “partner”. “Perché senza di loro non possiamo costruire il ponte.”

Altri 7,5 milioni di euro saranno destinati al GVB, che ieri ha lanciato l’allarme mentre il trasporto pubblico minaccia di essere nuovamente smantellato e le tariffe potrebbero essere notevolmente più alte.

Alcuni investimenti non possono continuare. Ad esempio, la costruzione delle piscine Zuidwestflank e Strandeiland è stata rinviata. Per lo Sporthallen Zuid è stata scelta una nuova costruzione sostitutiva e non un edificio accatastato in una nuova posizione. Di conseguenza, anche nella zona residenziale di Verdi non ci saranno 500 case.

Paradiso

Vengono cancellati anche la seconda sala di pattinaggio a Jaap Edenbaan, Sporthallen Strandvliet a Venserpolder, un contributo alla ristrutturazione e all’ampliamento del Paradiso e la nuova costruzione del teatro Bijlmerpark. Il teatro Bijlmerpark sarà rinnovato e reso più sostenibile.

READ  Bud Light non è più la birra più popolare negli Stati Uniti dopo un'acrobazia promozionale con una donna transgender

“Con le scelte fatte all’interno dei grandi progetti, l’esecutivo comunale evita l’aumento dei costi di struttura e dei debiti”, precisa il comune. Allo stesso tempo, il Flevoparkbad a est sarà ampliato con una nuova piscina di 25 metri e una piscina per gruppi target. Jaap Edenbaan riceverà denaro extra per una nuova pista, anche se non c’è una seconda pista. Il denaro è stato riservato anche per il nuovo Meervaart a Nieuw-West.

Tassa di soggiorno

Verrà aumentata anche la tassa di soggiorno. Si tratta di un euro in più al giorno e il tasso variabile è aumentato dell’uno per cento. Comporta un aumento delle entrate fiscali di circa 30 milioni di euro.

Il comune è ancora molto preoccupato per il contributo del governo, che a lungo termine “diminuirà drasticamente”. In pochi anni sarebbe un deficit di 90 milioni di euro. Il comune spera anche che il governo fornisca più soldi.

Debito

Il consiglio comunale vuole anche separare il debito standard dal debito locativo, lasciando spazio all’aumento del debito standard. BNG Bank e NWB Bank sarebbero d’accordo. Il debito rimarrebbe anche nell’ambito della provincia.

Il debito è attualmente di 6,7 miliardi. Così è stato anche alla fine del 2022. Il comune prevede che il debito aumenti in modo “limitato” per il resto dell’anno e quindi sia al di sotto del budget.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *