Il direttore d’orchestra screditato Leusink si dimette dopo le minacce |  Interno

Il direttore d’orchestra screditato Leusink si dimette dopo le minacce | Interno

“Pieter Jan Leusink non vuole che queste controversie sulla sua persona ostacolino il funzionamento del Coro e Orchestra Bach dei Paesi Bassi”, continua l’organizzazione. Secondo lei, sono attualmente in corso i colloqui finali con un “potenziale” sostituto di Leusink.

La scorsa settimana, l’Istituto per i diritti umani ha stabilito che un direttore d’orchestra aveva molestato sessualmente due musiciste in passato. Secondo vari rapporti, si tratta di Leusink.

Secondo la sua stessa dichiarazione, la fondazione KCN ha già incaricato un’agenzia esterna di condurre un sondaggio anonimo su tutti i musicisti nel 2018, dopo accuse anonime. “Non ci sono prove di insoddisfazione per la collaborazione con l’autista, la direzione o la sicurezza dell’ambiente di lavoro”.

Tuttavia, secondo la fondazione, le lamentele sul passato “a volte lontano” hanno spinto l’attuale direzione ad apportare miglioramenti all’interno dell’organizzazione. “È stato nominato un consulente riservato interno ed esterno e sono stati sviluppati protocolli di comportamento. Nel 2019, un’indagine dell’Ispettorato del lavoro ha stabilito che esiste un ambiente di lavoro sicuro presso la Fondazione KCN, in cui vengono seguiti protocolli comportamentali”, continua KCN.

READ  "La maschera in studio? Non potevo farlo, ma diceva che era quasi sempre necessaria" - Libero Quotidiano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *