Il gigante bancario Deutsche Bank entra ufficialmente nel mondo delle criptovalute

Il gigante bancario Deutsche Bank entra ufficialmente nel mondo delle criptovalute

E un altro grande nome ha messo piede nel mondo delle criptovalute. Questa volta è Deutsche Bank. La banca tedesca ha richiesto una licenza all’autorità di regolamentazione tedesca per offrire servizi di custodia per le valute digitali. Questo scrive Bloomberg sulla base delle dichiarazioni di un alto funzionario della banca.

Deutsche Bank vuole offrire servizi di custodia delle criptovalute

Si dice che Deutsche Bank abbia 1.300 miliardi di euro di asset in gestione, il che la rende un gigantesco attore europeo nel mondo finanziario. Il fatto che la banca intenda offrire servizi di custodia per le valute digitali è quindi una grande notizia sulle criptovalute.

Parlando a una conferenza, David Lynne, capo della divisione commerciale della banca, ha affermato che la banca sta sviluppando un’attività di asset digitali e servizi di gestione. “Abbiamo appena presentato la nostra domanda a Bafin per la licenza di risorse digitali”, ha affermato Lynne.

Per Deutsche Bank, la fase di domanda di licenza mira, tra l’altro, ad aumentare le entrate derivanti dalle commissioni sui servizi bancari.

La custodia delle risorse digitali, che include le criptovalute, è una nuova area per le società di servizi finanziari. È particolarmente importante per i proprietari di grandi quantità di criptovalute che il loro chiavi private essere ben conservato. Le banche potrebbero essere in grado di offrire una soluzione in futuro con la loro esperienza. In questi casi, un semplice portafoglio hardware spesso non è sufficiente per archiviare la crittografia in modo sicuro.

La banca lavora con bitcoin da tempo

La notizia non è arrivata del tutto dal nulla, tra l’altro. Le prime voci secondo cui Deutsche Bank avrebbe voluto lanciare un servizio di custodia risalgono al 2020, quindi da tempo sta lavorando dietro le quinte al suo nuovo servizio.

READ  Val Trebbia in trincea per il dottor Siri. "Non toccare il medico dei nostri paesi"

Non si sa ancora esattamente quali criptovalute faranno parte del servizio e quando verrà lanciato il servizio. Tuttavia, è probabile che bitcoin (BTC) sia almeno uno di questi. Deutsche Bank una volta ha definito il bitcoin “troppo importante per essere ignorato” in un rapporto del 2021.

Di recente, su Crypto Insiders è stato letto che anche un altro colosso finanziario si è trasferito in cryptoland. BlackRock vuole bitcoin fondo negoziato in borsa (ETF) lancio negli Stati Uniti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *