Il ristorante di Utrecht licenzia il foie gras dal menu dopo la protesta

L’imprenditore non è d’accordo RTV Utrecht che non si sente al sicuro e che è stata abbandonata dal comune e dalla polizia.

Ristorante affollato

All’inizio di questo mese, un venerdì sera, il ristorante nel centro di Utrecht è stato occupato da un gruppo di attivisti. Poi si sono rifiutati di andarsene fino a quando il foie gras non è scomparso dal menu.

Sei attivisti sono stati arrestati quella sera per essersi rifiutati di lasciare il ristorante. Due di loro si erano incatenati e hanno dovuto essere liberati dalla polizia.

Un ospite del ristorante si è ferito alla gamba durante l’azione. È scivolato sui volantini distribuiti dagli attivisti e poi è dovuto andare in ospedale.

“Il figlio vive sopra il ristorante”

Lo scorso fine settimana ci sono state di nuovo proteste e poi, secondo il titolare, la misura è stata colma. “Decido io cosa c’è nel menu, ma mi sento abbandonata dal comune e dalla polizia”, ​​ha detto al canale locale. “Mio figlio vive sopra il ristorante e devo provvedere io stesso alla sicurezza.”

Dice che le proteste le stanno a cuore. “Non ho potuto lavorare per un po’ a causa di tutte le emozioni”.

fegato grasso

Il foie gras è il foie gras di anatre o oche. Gli animali vengono nutriti attraverso un imbuto o un tubo ingrassato in poco tempouna pratica vietata nei Paesi Bassi.

READ  stasera su Rai 1 l'omaggio al grande Gigi Proietti a un mese dalla scomparsa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *