A un mese dal letargo, ancora nessun segno di vita dalla jeep robotica cinese su Marte

L’agenzia spaziale cinese non ha ancora commentato lo stato di Zhurong, ma i media statali hanno respinto le segnalazioni di problemi con il rover definendole “di alto profilo”. Si dice che la copertura negativa sia politicamente motivata e un modo per “minare” il progresso del programma spaziale cinese.

La jeep su Marte è decollata dalla piattaforma di atterraggio sul Pianeta Rosso il 22 maggio 2021. La Cina è diventata il primo paese a orbitare, atterrare e schierare con successo un veicolo terrestre nella sua prima missione su Marte.

Ma ora si teme che Zhurong non sia sopravvissuto alle forti tempeste di sabbia, poiché troppa sabbia è finita sulle vele ombreggiate. “Non sarebbe sorprendente se il rover non si svegliasse dalla modalità di sospensione. È a energia solare e c’è una lunga storia di lander e rover solari su Marte che hanno esaurito l’energia”, ha detto al giornale David Flannery della Queensland University of Technology. Natura. Flannery fa parte del team dietro la jeep americana Mars Perseverance.

Altri esperti rimangono ottimisti e si aspettano che le temperature aumentino ulteriormente e che le celle solari siano ancora in grado di assorbire abbastanza luce solare. “È troppo presto per dire che qualcosa non va”, ha detto Baptiste Chide, uno scienziato del Los Alamos National Laboratory. Partecipa anche a Perseverance.

Tuttavia, il fatto che il programma spaziale cinese non si sia pronunciato è “strano”, ha detto un dipendente del team di Zhurong, che desidera rimanere anonimo.

La missione cinese è già considerata un successo, poiché tutti i progetti pianificati sono stati realizzati. Il rover ha attraversato la superficie marziana per quasi 2 chilometri, raccogliendo molte scoperte scientifiche, ha trovato tracce di depositi d’acqua del passato e ha operato per tre mesi in più del previsto.

READ  Il telescopio James Webb acquisisce una nuova immagine dei pilastri della creazione - IT Pro - News

La Cina è il terzo Paese ad aver atterrato con successo un veicolo spaziale sul Pianeta Rosso. In precedenza, solo l’Unione Sovietica e gli Stati Uniti avevano avuto successo. Solo gli americani sono riusciti anche a far rotolare un veicolo su Marte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *