Il team di esecuzione del rinvio deve affrontare la sfida più grande di sempre: “Nessuna possibilità”

Il team di esecuzione del rinvio deve affrontare la sfida più grande di sempre: “Nessuna possibilità”

Se mai il bisogno è stato grande, è nell’ultimo episodio di “Rapporto di esecuzione”. Robin e Rasha vivono con le loro due figlie forzatamente e illegalmente in una capanna per le vacanze e devono trasferirsi tra una settimana. Ma senza permesso di soggiorno, reddito e risparmio, è impossibile trovare una nuova sistemazione. Riusciranno Martijn e il suo team a trovare una nuova casa in tempo?

“È debilitante non vedere una via d’uscita”

La storia di Robin e Rasha inizia come una favola. Rasha, originaria dell’Egitto, viveva da tempo nei Paesi Bassi quando ha incontrato Robin. I due lavorano insieme in un hotel e hanno subito cliccato. Dopo due mesi, Robin va a vivere con Rasha, nel suo appartamento ad Haarlem. La loro esistenza spensierata finisce quando alla madre di Rasha viene diagnosticato un cancro al fegato. Dopo molte riflessioni, Robin e Rasha decidono di lasciare il lavoro per prendersi cura della madre di Rasha in Egitto. Una volta lì, Rasha rimane incinta di una ragazza. Robin riesce a trovare un buon lavoro in Egitto ei tre formano una famiglia. Quando Rasha rimane di nuovo incinta, decidono di andare nei Paesi Bassi, poiché la loro figlia maggiore ora è abbastanza grande per l’istruzione primaria.

anteprima in miniatura

Leggi anche:

La donna vittima di una frode è sull’orlo della sospensione dell’esecuzione

La famiglia si stabilisce temporaneamente in uno chalet e Robin riesce a trovare un lavoro in men che non si dica. All’inizio le cose sembrano andare bene, ma quando Rasha cerca di chiedere il mantenimento dei figli, scopre che la loro figlia più piccola è orfana sulla carta. A causa di un grave errore amministrativo commesso dall’ambasciata olandese al Cairo, la ragazza viene registrata senza genitori. Ciò significa che potrebbe essere portata via dai suoi genitori in qualsiasi momento.

READ  I Metallica regalano ad Alyssa (30), malata terminale, la notte della sua vita: "Così speciale per me e Mike" | interno

Il testo continua sotto il video.

anteprima in miniatura

Leggi anche:

Martijn Krabbé spiega perché finisce il rinvio dell’esecuzione

E non finisce qui: quando è tornata, Rasha ha dovuto chiedere per se stessa un nuovo permesso di soggiorno, ma lo sta ancora aspettando. Se anche Robin perde il lavoro in tempo di corona, hanno un grosso problema. Non possono essere registrati da nessuna parte e sono quindi costretti a vivere in un altro villaggio turistico. Rasha non può richiedere i benefici perché non ha un permesso di soggiorno e non riesce a trovare lavoro per lo stesso motivo. Poiché inoltre non hanno soldi per viaggiare in Egitto, non possono ottenere il timbro necessario per riconoscere il loro bambino nei Paesi Bassi. Inoltre, devono anche lasciare il loro chalet entro una settimana, poiché è stato venduto.

anteprima in miniatura

Leggi anche:

Truffa disperata nel rinvio dell’esecuzione: “Stanco”

Rasha si sente particolarmente in colpa per la situazione attuale. “Sono io che sostengo i costi ma non riporto nulla”. Robin non riesce più a vedere il bosco per gli alberi. “È debilitante non vedere una via d’uscita”, riassume la situazione. La squadra di Martijn Krabbé si rende presto conto di avere un compito difficile. L’agente immobiliare Alex Keulen lo sa: “L’affitto sociale non è un’opzione, perché non sono registrati, quindi non c’è possibilità. Una casa privata non ha possibilità e anche l’acquisto di n non è un’opportunità”.

anteprima in miniatura

Leggi anche:

L’allenatore del budget posticipato scioccato dalla situazione: “Non sta peggiorando”

Miracolosamente, Alex riesce a trovare una sistemazione all’ultimo minuto: gli viene concesso di vivere temporaneamente in un rifugio di famiglia. Quando si scopre che anche Robin ha trovato un lavoro, una luce brilla in fondo al tunnel. L’addestratrice di budget Eef van Opdorp sa come assicurarsi che Rasha ottenga finalmente il suo permesso di soggiorno, il che significa che può viaggiare in Egitto con Robin per ottenere il timbro di cui hanno bisogno per riconoscere la loro figlia.

READ  La serie Netflix più popolare di tutti i tempi Squid Game ottiene ufficialmente una seconda stagione | ADESSO

Alla fine dell’episodio, Alex ha l’ultima sorpresa: ha trovato una casa per la famiglia di cui si occuperà prima interamente. Tutto è fatto per fornire alla famiglia una casa piacevole, e quando si scopre che anche Rasha ha trovato un lavoro, tutti i problemi sembrano essere stati risolti. La famiglia piange quando vedono la loro nuova casa. “Wow, non può essere vero?” balbetta Rasha. “È davvero troppo”. Martijn è anche più che felice di ciò che lui e la sua squadra hanno ottenuto in breve tempo. “È una delle cose più belle che abbiamo mai fatto”, conclude alla fine dell’episodio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *