il treno “Dolce Vita” partirà nel 2023

Scoprire e riscoprire le bellezze d’Italia attraverso una finestra è la novità trend lento nel turismo, che ha portato alla valutazione dei treni storici e linee ferroviarie completamente dimenticato. Occasioni imperdibili per i passeggeri, che possono ammirare le bellezze naturali del Belpaese da una nuova prospettiva, scendendo in aatmosfera d’altri tempi, quando l’alta velocità era ancora un miraggio futuristico.

Per ampliare l’elenco di treni storici torna a correre sulle piste ora tocca a teOriente espresso, è arrivato in Italia in una nuova forma, che mette in mostra lo stile di vita italiano. Il leggendario treno di lusso, ribattezzato “La dolce vita“È all’altezza del suo nome: ispirato agli anni ’60 che celebra, a modo suo design, l’eccellenza del made in Italy. Soprattutto quelli dei maestri di Stile italiano degli anni ’60 e ’80, che caratterizzano il La cabina 12 Deluxe, la suite 18, la suite Honor e la reunion. Un trionfo di raffinatezza e comfort, firmato dalla milanese Dimorestudio, per chi non vuole privarsi del piacere di una carrozza trainata da cavalli.

La Magica Suite

Il treno, nato dalla collaborazione tra Arsenale SPA, il gruppo Accor e Trenitalia, accoglierà i suoi membri primi passeggeri nel 2023. Il 15 giugno avvenne un primo viaggio inaugurale, che collegava Roma a Civitavecchia. Ma le cifre del progetto sono ambiziose: cinque treni, 10 tratte, 14 regioni attraversate, 128 città colpite, 126mila chilometri in totale.

Il itinerari offriranno soggiorni da una a tre notti, con pernottamenti in hotel altrettanto esclusivi. I convogli attraverseranno le Alpi, il Piemonte e la Riviera Ligure, i paesi della Val D’Orcia e della Maremma Toscana, i Attraverso la Transiberiana ei Sassi di Matera, la Sicilia occidentale e orientale, la Sicilia barocca, la costa lucana e ionica e il Salento.

READ  in piazza del Popolo anche Gazzè, Mannoia, Silvestri, Emma e Amoroso

Sebastian bazin, Presidente e CEO di Accor SA, ha dichiarato: “La nostra partnership con Arsenale ha aperto nuovi orizzonti in perfetta sintonia con la tradizione della filosofia dell’Orient Express: migliorarsi costantemente e ricercare nuove scoperte, sempre all’insegna del gusto e della raffinatezza.”.

Anche il ministro del Turismo, Massimo Garavaglia, ha definito il treno della Dolce Vita”un progetto perfetto che unisce le forze e unisce tradizione e innovazione“.

Con viste spettacolari e diverse culture regionali come sfondo, l’esperienza dell’Orient Express in Italia sarà davvero indimenticabile.

Suite Deluxe Orient Express

La Suite Deluxe

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *