“In corso i preparativi per la battaglia di Kherson, i russi spostano truppe”

“In corso i preparativi per la battaglia di Kherson, i russi spostano truppe”

Diverse esplosioni a Kharkiv hanno attaccato anche Zaporizhzhya

Essere a Kharkiv con un offensivo sei persone ferite dalla Russia, secondo il governatore locale. Sarebbe stato un attacco a un complesso industriale. Questa mattina sono state segnalate diverse esplosioni in città.

Questa mattina ci sono stati anche attacchi russi a Zaporizhzhya, scrive Kiev indipendente. Tre sarebbero stati feriti. Secondo quanto riferito, un edificio residenziale, una scuola e siti di infrastrutture critiche sono stati danneggiati.

“Probabilmente i russi stanno spostando soldati ed equipaggiamenti vicino alle sponde del Dnepr”

È probabile che le forze russe spostino personale militare e grandi quantità di equipaggiamento dalla sponda occidentale alla sponda orientale del Dnepr. Questo conclude l’Istituto indipendente per lo studio della guerra sulla base, tra l’altro, di rapporti dell’emittente radiofonica Radio Free Europe/Radio Liberty e immagini satellitari. Ciò significa che le truppe si stanno ritirando.

Queste immagini satellitari mostrano un traghetto merci russo in navigazione da Kozatske – sulla sponda occidentale del Dnepr – a Nova Kakhovka sull’altra sponda del fiume. Il traghetto era a pieno carico quando è arrivato a Nova Kakhovka e vuoto quando è tornato a Kozatske, secondo Radio Liberty. L’Istituto per lo studio della guerra scrive che l’esercito russo potrebbe aver imparato la lezione dal rapido ritiro forzato a Kharkov dopo l’avanzata ucraina all’inizio di settembre.

“Le truppe si stanno preparando alla battaglia per Kherson”, paura dello sbarramento

Secondo l’agenzia di stampa AP, le truppe russe e ucraine si stanno preparando per la grande battaglia per la città portuale di Kherson, in posizione strategica. Nella regione è stato dichiarato lo stato di emergenza, come in altri territori occupati dalla Russia, e le autorità russe prevedono di trasferire dai 50.000 ai 60.000 civili dalla città ad altre parti della regione sotto il controllo russo nei prossimi giorni. Prima della guerra, la città contava 284.000 abitanti. Politici ucraini parlare di “deportazioni”.

READ  Gran parte dell'Asia soffre di un'ondata di caldo estremo, almeno 13 morti in India | All'estero

Ieri sono stati segnalati combattimenti nella zona intorno alla città. L’Ucraina ha dichiarato di aver effettuato 15 attacchi alle posizioni russe vicino alla città. Secondo un portavoce russo, le truppe ucraine hanno anche sparato cinque razzi contro la diga di Kachovka e una centrale idroelettrica a più di 40 chilometri da Kherson. Se vengono distrutti, un importante canale che fornisce acqua alla Crimea verrebbe interrotto, ha affermato il portavoce.

Il presidente ucraino Zelensky ha detto che i russi volevano far saltare in aria la diga e la centrale elettrica nel Dnepr e avevano piazzato esplosivi davanti. Teme un “atto terroristico” in cui 18 milioni di metri cubi d’acqua affluirebbero a Kherson. Questa affermazione, come quella della Russia, non può essere verificata, secondo AP.

ILLUMINATO

La situazione nel sud dell’Ucraina

Il ministro ucraino parla con il premier israeliano di “sofferenze insopportabili”

Il ministro degli Esteri ucraino Koeleba ha parlato con il primo ministro israeliano Lapid della “sofferenza insopportabile” subita dai cittadini ucraini a causa dei droni russi di fabbricazione iraniana. L’Ucraina spera che Israele possa fornire sistemi avanzati di difesa aerea. Secondo Koeleba, ha discusso in dettaglio la proposta con il primo ministro israeliano.

Mercoledì, il ministro della Difesa israeliano Gantz ha detto qualcosa sulla richiesta ucraina. Ha detto in quel momento che Israele vorrebbe aiutare il Paese con un sistema di allarme che avverte di attacchi aerei, ma non ha in programma di fornire sistemi antiaerei.

Biden preoccupato per il sostegno all’Ucraina mentre i repubblicani vincono le elezioni

Il presidente degli Stati Uniti Biden è preoccupato per il futuro sostegno degli Stati Uniti all’Ucraina se i repubblicani dovessero ottenere la maggioranza in entrambe le camere del Congresso alle elezioni di medio termine di novembre. Questa settimana, il leader della Camera repubblicana Kevin McCarthy ha detto che “non scriverebbe un assegno in bianco” per l’Ucraina se il suo partito avesse ottenuto la maggioranza.

READ  Twitter blocca permanentemente l'account di Donald Trump. Lui risponde: "Pensiamo di utilizzare la nostra piattaforma"

“Sono preoccupato perché hanno detto che l’avrebbero tagliato”, ha detto Biden ai giornalisti in una conferenza stampa a Pittsburgh quando gli è stato chiesto dell’impatto di una vittoria elettorale repubblicana sull’Ucraina. Il presidente si è detto preoccupato per i piani dei repubblicani. “Non hanno idea della politica estera americana”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *