IN DIRETTA 15:00 | PSV U18

Questo è l’argomento in diretta alle partite delle giovanili dell’Ajax di sabato 14 maggio. L’Ajax O15 affronterà i suoi colleghi del PSV. Il leader O16 gioca la mini-classica contro il numero due. L’O17 gioca allo Sportpark De Toekomst contro l’ADO Den Haag. Proprio come gli O15, anche gli U18 affronteranno il PSV. Segui le partite qui e unisciti alla conversazione!

L’Ajax U16 è attualmente il leader della competizione. I pari del Feyenoord sono tre punti dietro la squadra di Amsterdam. Se il Feyenoord vince, la squadra di Rotterdam sarà in parità di punti e avrà ancora una partita da giocare. L’O17 ha perso il titolo qualche settimana fa, ma è ancora più un premio. Sono agli ottavi di finale del torneo di coppa e lì incontreranno l’ADO Den Haag.

FT | Feyenoord U16 – Ajax U16 (1-0)

Questa mini-classica è una partita ancora più grande del solito per l’Ajax U16. Gli O16 sono i leader della competizione e sono tre punti di vantaggio sul Feyenoord. Una vittoria per la squadra di Rotterdam assicura che i due siano a pari punti, mentre il Feyenoord ha ancora una partita da giocare. L’inizio del mini-classico va e viene. Qualche grande occasione per il Feyenoord e qualche grande occasione per l’Ajax. Giandro Sambo calcia a lato dopo un’occasione uno contro uno e Don O’niel incontra anche il portiere del Feyenoord. Il ritmo è alto nel primo quarto d’ora quando Tijn Peters conquista palla dopo un buon inseguimento e poi la avvolge sul palo, l’U16 sfiora il vantaggio.

Poi il ritmo rallenta un po’ e non c’è una grande occasione per nessuna delle due squadre per un po’. Ryan van de Pavert ha un primo tempo difficile grazie all’ala del Feyenoord che continua a passare. Dopo una fase iniziale con alcune grandi occasioni, il resto del primo tempo è stato un match equilibrato. È una partita divertente e aperta con buone possibilità da entrambe le parti. Record di riposo: 0-0.

READ  paurosa profezia sull'Italia-Inghilterra? - Gratuito tutti i giorni

Subito dopo l’intervallo viene colpito per la squadra di casa. Il subentrato Shaqueel van Persie, figlio di, batte di testa Freek Entius da calcio d’angolo. L’Ajax U16 poi prova subito a fare qualcosa in cambio. Peters tira fuori la palla tre minuti dopo e subito dopo un lungo calcio di punizione di Kayden Wolff colpisce il palo. L’Ajax cerca il pareggio. Ma poi Joey de Ruijter riceve un cartellino rosso. Il terzino sinistro fa un contrasto duro, sembra che giochi la palla, l’arbitro pensa che sia un uomo che ha sfondato e De Ruijter deve uscire.

L’Ajax continua con il 4-4-1 ed è la migliore squadra in campo con dieci uomini. L’attacco è costantemente ricercato e la palla viene rapidamente riconquistata dopo aver perso la palla. Don-Angelo Konadu sfiora il meritato pareggio, ma spara al portiere del Rotterdam. Il Feyenoord sembrava quindi pronto a sistemare la partita dopo un buon muro, ma Entius ha ridotto il suo obiettivo e ha salvato l’Ajax. Konadu ottiene una buona occasione nell’ultima fase dopo un buon lavoro preparatorio di Wolff, ma il portiere prende benissimo la palla. Peters è ancora vicino al pareggio nell’ultimo minuto, ma il portiere salva palla.

Nei minuti di recupero, il Feyenoord sembra aver resistito e l’Ajax ha continuato a inseguire il pareggio. La tensione è da tagliare a Rotterdam. All’89’ grossa perturbazione dopo un pesante fallo su Wolff. Alla fine, tutto il duro lavoro dell’Ajax è vano. L’Ajax U16 sta lottando per quello che vale, ma perde inutilmente contro il Feyenoord con un uomo in meno. Un duello spettacolare, che riapre completamente la lotta per il titolo. Il Feyenoord è a pari punti con l’Ajax ma ha crediti di partita.

READ  La Mercedes non è ancora riuscita a rimuovere la gomma di Bottas!

La rosa dell’Ajax U16:

Enzio; Van de Pavert (Van Esveld 41′), Ugwu, Aissati, De Ruijter; Peters, O’niel (Luijer 73′), Van der Lans De Koning (41′); Sambo (Gozardanabakhsh 71′), Konadu, Wolff.

Sostituzioni Ajax U16:

El Hani, Van Esveld, Il re, Gozardanabakhsh, Luijer.

Obiettivi:

1-0 Shaqueel van Persie (41′)

FT | Ajax U17 – ADO L’Aia U17 (1-1) (5-3)

L’Ajax U17 giocherà gli ottavi di finale del torneo di coppa contro l’ADO Den Haag allo Sportpark De Toekomst. L’Ajax è la squadra migliore dopo dieci minuti, ma non sa ancora come creare niente. Poi il capitano Jorrel Hato è stato costretto a ritirarsi al 17′ a causa di un infortunio. La squadra di Amsterdam è un po’ sciatta e commette errori qua e là, quindi ADO può entrare in gioco meglio.

Nel gioco non succede molto, l’Ajax è padrone del duello, ma non crea buone occasioni. Cartellino giallo per Avery Appiah, che sfodera un promettente attacco di ADO. Il difensore deve stare attento. Al 44′, in realtà, è la prima occasione per l’Ajax. Jermaine Rijssel arriva dalla fascia sinistra e tira. La palla vola direttamente al portiere dell’ADO. Ci riposeremo con la posizione dei calici: 0-0.

L’Ajax deve partire subito dopo l’intervallo. Un forte calcio dal limite dell’area si ritrova alle spalle di Tommy Setford, 0-1 per l’ADO Den Haag. L’O17 si avvicina quindi a una risposta ultraveloce. Il sostituto Mo Hammouchi si trova a tu per tu con il portiere, ma colpisce male la palla. La palla scompare nella rete laterale. Al 59′ Skye Vink sfiora il pareggio. Il portiere valuta erroneamente una palla e Vink può dirigere la palla verso la porta. Il portiere rientra appena in tempo e strappa la palla dalla linea. Poi il pareggio è arrivato al 64′! Dies Janse dirige bene la palla su corner. Tutte le carte tornano in tavola: 1-1.

READ  festa a luci rosse, nel caos Arturo Vidal! “Un altro giocatore di Serie A…” - SOS Fanta

Gorter lo ha provato da lontano al 71esimo minuto. Il suo sforzo opportunistico galleggia magnificamente verso l’incrocio, ma vola appena oltre la porta. L’Ajax insiste nella fase finale alla ricerca del gol della vittoria. Rijssel si avvicina, ma vede il suo tentativo fallito. Pochi minuti dopo è ancora Rijssel ad apparire in area. Il portiere fa la scommessa. Sono 90 minuti di parità e saranno i rigori a decidere la partita.

David Kalokoh calcia il suo rigore nell’angolo in alto a sinistra. ADO usa anche la prima mossa, 1-1. Tiri di Rico Speksnijder, 2-1. Setford sembra prendere il colpo, ma ancora 2-2. Vink colpisce forte il suo rigore nel mezzo, 3-2. Anche ADO colpisce nel segno, 3-3. Hammouchi a sua volta va a segno anche lui, 4-3. Setford prende il quarto rigore in modo spettacolare, resta 4-3. E Olaf Gorter lo finisce! Spinge l’Ajax ai quarti di finale.

La rosa dell’Ajax U17:

Setford; Appiah, Gorter, Janse, Hato (Easmon 17′); Verkuijl (Jansen 65′), Kalokoh, Speksnijder; A volte (Hamouchi 46′), Vink, Lille.

Sostituzioni Ajax U17:

Alegoz, Jansen, Easmon, Hamouchi, Van Driel, Reiziger.

Obiettivi:

0-1 Mohammad Elias Bardi (46′)
1-1 Dies Jansé (64′)

15:00 | PSV U18 – Ajax U18 (0-0)

La rosa dell’Ajax U18:

Kremers, Jermoumi, Gooijer, Aertssen, Aning; Milovanovic, Kjaer, Brandes; Shurak, Nem, Banel

Sostituzioni Ajax U18:

De Graaff, Boemia, Oughcha, Sarfo, Bobson, Klaasen

Obiettivi:

Guarda la partita tra PSV U18 e Ajax O18 più tardi alle 15 qui!

Altre partite:

PSV U15 – Ajax U15 (1-0)

Obiettivi:

1-0 Rens Boon (70′)

Segui le partite su Twitter:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.