Incendi in Hawaii, le autorità: I dispersi sono tra 500 e mille – TGCOM

Incendi in Hawaii, le autorità: I dispersi sono tra 500 e mille – TGCOM

Il numero delle vittime nell’incendio raggiunge quota 115, secondo fonti ufficiali. Le autorità hanno rivolto un appello ai parenti delle persone ancora scomparse, chiedendo di fornire campioni di DNA allo scopo di identificare eventuali resti umani. Le indagini sono ancora in corso per determinare con precisione il numero esatto di persone decedute e di coloro che sono riusciti a mettersi in salvo senza essere registrati.

Le stime sul numero di persone disperse variano notevolmente, da 500 a mille. Il governatore delle Hawaii ha dichiarato che più di mille persone risultano disperse, mentre il sindaco di Maui ha indicato un numero di 850 persone. Durante la visita del presidente Joe Biden, il consigliere per la sicurezza interna ha stimato il numero di persone disperse tra 500 e 800. Un elenco non ufficiale pubblicato online raccoglie circa 700 nomi di persone scomparse. Secondo l’FBI, invece, il numero di persone disperse ammonta a 1.100.

Finora sono stati raccolti campioni di DNA da sole 104 famiglie, mentre le autorità assicurano che i campioni saranno utilizzati esclusivamente per identificare le vittime degli incendi e non saranno inseriti in alcun database o utilizzati per altri scopi. Inoltre, non verrà richiesto alcun documento di cittadinanza americana o lo status di immigrato alle persone che forniranno il loro DNA. L’obiettivo è solo aiutare a localizzare e identificare i cari dispersi.

L’incendio continua a rappresentare una grande tragedia per la comunità e le autorità non risparmieranno sforzi per portare chiarezza sul numero di vittime e sui dispersi. Le ricerche sono in corso e le famiglie delle vittime sono supportate nel processo di identificazione dei loro cari. L’intera nazione si unisce in solidarietà alle vittime e alle loro famiglie in questo periodo difficile.

READ  In Crimea attacco con missili contro flotta russa del Mar Nero. LIVE - Hamelin Prog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *