Inter 5-0 Shakhtar Donetsk: Conte in finale dopo Mourinho

Inter 5-0 Shakhtar Donetsk: Conte in finale dopo Mourinho

DUSSELDORF (GERMANIA) – Dopo Mourinho, assolo Conte. Grazie ai fucili di Lautaro e Lukaku e all’obiettivo di D’Ambrosio, l ‘Inter inoltre lo estende Shakhtar Donetsk e centrare una finale europea dopo dieci anni (l’ultima volta nel 2010, l’anno d’oro del triplete nerazzurro). Venerdì sera, la finale di Europa League contro il Siviglia ex Banega sperando che vada come la magica notte di Madrid.

L’Inter sblocca Lautaro Martinez

Conte conferma la formazione contro cui ha vinto Bayer, con D’Ambrosio e Giovane esterno e Lukaku-Lautaro coppia d’attacco. Dall’altro lato, Castro si affida al trio formato da Marlos, Alan Patrick e Taison dietro Junior Moraes. La tattica dei nerazzurri è subito chiara: pressano molto in alto i difensori ucraini, poco abili nel dribbling, e approfittano dell’errore per colpire. Dopo un paio di occasioni perse per un soffio, al 19 ‘arriva l’episodio giusto: il portiere sbaglia Pyatov, Barella capisce tutto e recupera palla sulla trequarti, si allarga a destra e crossa al centro dell’area dove Lautaro è bravissimo ad anticipare il suo marcatore ea mettere in rete di testa.

D’Ambrosio-Lautaro-Lukaku, Shakhtar Donetsk ko

Conte esulta e subito urla concentrazione. Dopo qualche minuto di scivolata, lo Shakhtar Donetsk inizia ad avanzare grazie al ritmo di Mark Antonio ma l’Inter è brava a chiudere lasciando poco spazio. Il team di Conte parte bene e al 3 ‘Lautaro ingaggia Pyatov in un difficile intervento. L’Inter controlla bene e al 19 ‘trova il raddoppio con un perfetto colpo di testa di D’ambrosio su calcio d’angolo. È il colpo decisivo, perché gli ucraini non hanno la forza di reagire e i nerazzurri dilagano, trovando anche le doppiette di Lautaro e Lukaku. Conte festeggia e ci pensa già Siviglia.

READ  "Il quadro epidemiologico è cambiato, vogliamo approfondire i sistemi di filtraggio" - Libero Quotidiano

INTER-SHAKHTAR DONETSK, TABELLA E STATISTICHE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *