Investe in Tesla nel 2013, ora è milionario: in pensione a 39 anni

La storia del 39enne americano Jason DeBolt è incredibile: ha iniziato a investire in Tesla otto anni fa, ora ha un patrimonio multimilionario

Astuzia, previdenza e anche un po ‘di fortuna, che non guasta mai. La storia del 39enne americano Jason DeBolt è incredibile, ma devi anche riconoscere un certo coraggio nell’aver osato dove altri hanno esitato. Nel 2013, quando ha iniziato ad acquistare azioni Tesla, ha evitato di diversificare il suo portafoglio in violazione di una delle regole d’oro della finanza. Ma ora è ricco, molto ricco, con una fortuna multimilionaria che ha accumulato proprio scommettendo in tempi ignari su Elon Musk’s Electric. Quello che sa qualcosa sulla ricchezza.

PENSIONE ANTICIPATA

A riportare la notizia, poi rilanciata da Corriere della Sera, era il blog finanziario Capitale di rampa, ma lo stesso Jason voleva raccontare la sua storia tramite un post sul suo account Twitter. Un ex dipendente di Google che in seguito si è trasferito in Amazon, DeBolt ha iniziato a investire otto anni fa nei titoli a emissioni zero della società statunitense, all’epoca pagati $ 7,50 ciascuno. Dopo il primo lotto di 2.500 azioni, Jason ha continuato ad acquistare azioni a marchio Tesla e ora possiede 14.850 azioni. Che oggi, dopo il boom elettrico di Elon Musk, vale una fortuna: il suo patrimonio è di 12 milioni di dollari, di cui 2,2 riconducibili solo al primo pacchetto di 2.500 azioni. Non si deve pensare però che tutto fosse rosa e fiore, e lungo questa salita le sensazioni non sono certo mancate. Come l’anno scorso, quando Jason ha perso $ 1,3 milioni in un giorno. Ma quelli sono i rischi “del mestiere”, e ora DeBolt può ritirarsi prima ancora che arrivi alla porta.

READ  ricaricare i ladri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *