Iran, accordo con IAEA: ok per i controlli per tre mesi

In dettaglio, L’Iran intende sospendere l’applicazione volontaria del cosiddetto protocollo aggiuntivo, che consente agli ispettori dell’AIEA di visitare qualsiasi impianto nucleare civile o militare iraniano senza preavviso. Al contrario, continuerà a rispettare le garanzie senza limiti.

La posizione dell’Iran – Il ministro degli Esteri iraniano Javad Zarif, tuttavia, ha annunciato che Teheran imporrà un regime più restrittivo sulle ispezioni dell’AIEA sui siti nucleari iraniani. L’accesso alle immagini riprese da telecamere collocate nei siti dove saranno vietate le visite a sorpresa degli ispettori, previste dal Protocollo aggiuntivo firmato da Teheran nel 2015. Zarif ha spiegato che la decisione è legata alla mancanza di iniziative concrete da parte dell’amministrazione statunitense in merito alla revoca delle sanzioni.

READ  L'allarme bomba alla Torre Eiffel è tornato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *