Ispezione: troppo poco tempo e persone per una valutazione approfondita dell’asilo

Ispezione: troppo poco tempo e persone per una valutazione approfondita dell’asilo

Il Servizio Immigrazione e Naturalizzazione (IND) non dispone di fondi e personale sufficienti per valutare sempre adeguatamente le domande di asilo. Questa la conclusione dell’Ispettorato Giustizia e Sicurezza al termine di un’indagine.

L’Ispettorato rileva che il carico di lavoro tra gli IND’ers è elevato. È in parte a causa di ciò che la valutazione delle domande di asilo è insufficiente su diversi punti, tra cui la carenza di personale esperto e la mancanza di tempo.

In una risposta, l’IND afferma di “riconoscere che il tempo e le cure a volte sono in contrasto tra loro”. Secondo il servizio, “la procedura di asilo è in continuo miglioramento” e “le raccomandazioni dell’Ispettorato contribuiscono a questo”.

Salta le pause

L’Ispettorato vede le domande di asilo diventare più complicate. A causa della carenza di personale esperto di IND, i nuovi dipendenti devono valutare queste richieste più spesso. Ma secondo l’Ispettorato hanno troppo poco tempo, ad esempio per preparare i colloqui con i richiedenti asilo.

C’è una grande pressione per completare rapidamente tale colloquio e la valutazione supplementare, poiché l’IND è alle prese con un grande arretrato nell’elaborazione delle domande. I dipendenti quindi saltano le pause e lavorano tutta la sera.

Poiché è necessaria un’indagine approfondita, la procedura generale di asilo alla fine viene spesso prolungata. Ciò si traduce in un tempo di attesa aggiuntivo per il richiedente asilo, che può arrivare fino a diversi mesi.

Nessun doppio controllo

Inoltre, c’è sempre meno tempo per i controlli di qualità. Il campionamento è stato interrotto per qualche tempo l’anno scorso, quindi la valutazione delle domande dipendeva sempre più dai singoli dipendenti, non c’era un doppio controllo.

READ  Coronavirus: Ubs, miliardari più ricchi con la pandemia - Ultima Ora

Secondo i ricercatori, il ministero della Giustizia deve adottare misure per garantire “la disponibilità di capacità e risorse (finanziarie) sufficienti”. L’IND stesso deve garantire che i dipendenti abbiano l’opportunità di raccogliere informazioni sufficienti sui richiedenti asilo al fine di pervenire a un “giudizio fondato”.

penalità

L’IND ha avuto problemi per anni, a causa di una combinazione di troppo poco personale e troppe domande di asilo. Di conseguenza, c’è stato un notevole arretrato nella valutazione delle domande di asilo.

Di conseguenza, ogni anno dovevano essere spesi decine di milioni di dollari penalità† Secondo l’allora segretario di Stato per l’asilo Broekers-Knol, l’arretrato di circa 15.000 casi è stato quasi completamente cancellato la scorsa estate. Ma ora i tempi di attesa stanno aumentando di nuovo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *