Jeff Bezos è il più grande benefattore del mondo: nel 2020 ha donato 10 miliardi di dollari all’associazione no profit e di solidarietà

Bezos Earth trovato per il cambiamento climatico – Bezos, che può contare su un patrimonio di circa 188 miliardi di dollari, ha lanciato quest’anno il Bezos Earth Fund. È un fondo che sostiene le organizzazioni non profit impegnate nella lotta al cambiamento climatico e fino ad oggi ha fornito 790 milioni di dollari a 16 organizzazioni, aggiunge il Chronicle. Escludendo il contributo di Bezos, la somma totale delle prime 10 donazioni del 2020, invece, ammonta a 2,6 miliardi di dollari, la cifra più bassa dal 2011.

Phil Knight secondo benefattore – Phil Knight, che insieme a sua moglie Penny ha fatto la seconda e la terza donazione più generosa nel 2020, ha aumentato la sua ricchezza di circa il 77% nello stesso periodo, tra marzo e dicembre. Knigh, imprenditore e produttore cinematografico americano nonché co-fondatore di Nike, insieme a sua moglie ha donato oltre 900 milioni di dollari alla Knight Foundation e altri 300 all’Università dell’Oregon.

Fred Kummer sul terzo gradino del podio – Fred Kummer, fondatore della società di costruzioni Hbe Corporation, e sua moglie June hanno donato 300 milioni di dollari per creare una fondazione a sostegno dei programmi presso la Missouri University of Science and Technology.

Al quarto posto Mark Zuckerberg – Il fondatore di Facebook Mark Zuckerberg e sua moglie Priscilla Chan sono arrivati ​​quarti su The Chronicle con una donazione di $ 250 milioni al Center for Tech e Civid Life, che ha lavorato sulle questioni di sicurezza del voto nelle elezioni del 2020. Zuckerberg, la cui ricchezza è quasi raddoppiata a 105 miliardi di dollari nel periodo marzo-dicembre, secondo Americans for Tax Fairness e Institute for Policy Studies, è stato ampiamente criticato e chiamato a testimoniare davanti al Congresso degli Stati Uniti per la gestione del disinformazione da parte della sua azienda. nel periodo che precede le elezioni presidenziali del 2020.

READ  Rezza: 'La vaccinazione procede bene ma non ha effetti a breve termine'

Al quinto posto c’è Arthur Blank, co-fondatore di Home Depot, che attraverso la sua fondazione ha donato 200 milioni di dollari a Children’s Healthcare di Atlanta per costruire un nuovo ospedale.

Altri due miliardari che avevano fatto grandi donazioni in beneficenza l’anno precedente, MacKenzie Scott, l’ex moglie di Bezos, e Jack Dorsey, co-fondatore di Twitter, non compaiono nella tabella delle cronache perché nessuna delle loro donazioni era abbastanza grande per qualificarsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *