Justin Bieber vende i diritti musicali per una cifra colossale

AFP

Notizie ONS

Justin Bieber ha venduto i diritti di tutte le canzoni che ha registrato finora. Il nuovo proprietario è la società di investimenti britannica Hipgnosis Songs.

Secondo, tra l’altro la varietà l’operazione ha comportato un importo di oltre 200 milioni di dollari, pari a circa 180 milioni di euro. Alla fine del mese scorso si sapeva già che il cantante canadese stava trattando con la compagnia, ma in quel momento non c’era accordo.

L’accordo con Bieber, 28 anni, segue una tendenza di artisti che rinunciano ai loro diritti musicali per milioni. Ad esempio, venduto Bruce SpringsteenBob Dylan, Phil Collins (con la sua ex band Genesis) e Neil Diamond i loro diritti musicali negli ultimi anni.

Hipgnosis Songs è riuscita in precedenza ad assicurarsi i diritti, tra le altre cose, della metà del lavoro di Neil Young (per circa 150 milioni di dollari) e detiene anche i diritti delle canzoni di Blondie e dei Red Hot Chili Peppers. Inoltre, la società sta investendo nei diritti di una generazione di artisti (relativamente) più giovane, tra cui Bieber, Justin Timberlake e Skrillex.

Youtube

Bieber è stato scoperto su YouTube e ha firmato il suo primo contratto con Island Def Jam quando aveva 14 anni. Tra l’altro, ha segnato tiri con Cosa intendi, Scusi e Pesche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *