La Commissione Europea prevede una crescita del PIL della Germania nel 2023 allo 0,2%, Italia all’1,2%

La Commissione Europea prevede una crescita del PIL della Germania nel 2023 allo 0,2%, Italia all’1,2%

La Commissione europea prevede per la Germania una crescita economica dello 0,2% quest’anno, mentre per l’Italia prevede un tasso dell’1,2%, ha riferito lunedì il quotidiano italiano La Stampa, citando fonti con base a Bruxelles.

La Commissione pubblicherà le sue previsioni di primavera lunedì alle 09:00 GMT.

L’aumento previsto dello 0,2% del prodotto interno lordo per la Germania conferma la precedente previsione della Commissione a febbraio, ma è più fosco dell’ultima previsione di Berlino dello 0,4% del mese scorso.

Secondo la Commissione, la più grande economia dell’eurozona crescerà dell’1,4% l’anno prossimo, scrive La Stampa, leggermente al di sopra della previsione di febbraio dell’1,3%.

La previsione di Bruxelles dell’1,2% per l’Italia è una revisione al rialzo della stima dello 0,8% di febbraio ed è anche superiore alla previsione ufficiale del governo di Roma dell’1,0%.

Bruxelles si aspetta che la crescita italiana rimanga sostanzialmente stabile all’1,1% il prossimo anno, secondo La Stampa, una leggera revisione al rialzo rispetto alla previsione di febbraio dell’1,0%.

Per l’area dell’euro nel suo complesso, la Commissione prevede una crescita quest’anno “leggermente superiore” rispetto alla sua precedente previsione dello 0,9%, ha affermato il quotidiano, senza entrare in ulteriori dettagli.

Anche il tasso di crescita per l’intera Unione Europea sarà rivisto “leggermente al rialzo” rispetto alle previsioni di febbraio dello 0,8%, secondo il quotidiano.

Nessuna previsione per il 2024 è stata fornita per l’UE o l’Eurozona.

READ  la foto (inappropriata) ha una spiegazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *