La compagnia aerea Southwest cancella “inaccettabilmente” molti voli statunitensi

La compagnia aerea Southwest cancella “inaccettabilmente” molti voli statunitensi

Reuters

Notizie ONS

Il Dipartimento dei trasporti degli Stati Uniti sta indagando sulla compagnia aerea Southwest, poiché la compagnia continua a cancellare i voli a causa del clima invernale negli Stati Uniti. Mentre la maggior parte delle altre compagnie aeree oggi ha cancellato non più del 2% dei propri voli, Southwest ha cancellato più del 60% dei voli di linea.

Oggi, circa 2.950 voli sono stati cancellati negli Stati Uniti, di cui quasi 2.550 cancellati da Southwest. La compagnia aerea low cost statunitense, una delle più grandi al mondo, prevede di risentire per i prossimi giorni delle conseguenze del clima invernale. Nei prossimi giorni, solo un terzo dei voli dovrebbe continuare come previsto.

Assistenza clienti

Il Dipartimento dei trasporti parla di un “numero inaccettabile di cancellazioni” e sta indagando fino a che punto Southwest avrebbe potuto impedire tali cancellazioni. Il ministero sta inoltre verificando se la compagnia aerea stia seguendo le proprie linee guida sul servizio clienti, a seguito di segnalazioni secondo cui il servizio clienti non funziona correttamente.

I viaggiatori si lamentano delle lunghe code negli aeroporti e del personale di servizio irraggiungibile:

Viaggiatori arrabbiati con la compagnia aerea Southwest: “Non posso volare fino al 30 dicembre”

Un portavoce di Southwest ha affermato che molti membri del personale e aerei della compagnia sono rimasti bloccati in varie parti del paese a causa delle condizioni invernali. “Siamo molto impegnati con questo, cercando di recuperare il ritardo e tornare alla normalità in modo sicuro”, dice.

Vietato andare per strada

Sebbene il clima invernale negli Stati Uniti abbia superato il suo picco, in diversi luoghi del paese si avvertono ancora nevicate e ghiaccio. Ad esempio, a Buffalo, la seconda città più grande dello Stato di New York, è vietato guidare su strada. Secondo le autorità locali, molti residenti della città non sono a conoscenza di questo divieto. Ecco perché agenti e personale militare sono stati inviati a Buffalo per farla rispettare.

READ  Fatture fiscali, condono anticrisi. Nel decreto Sostegno anche un risarcimento per 11 miliardi

Il servizio meteorologico nazionale degli Stati Uniti prevede che la neve a New York finirà dopo oggi. “Adesso nevica ancora”, dice un meteorologo dell’istituto meteorologico, “ma è niente in confronto a quanto è caduto nei giorni scorsi”. Aggiunge che si riscalderà velocemente dopo oggi. Le temperature potrebbero raggiungere gli 8 gradi Celsius giovedì.

Lo Stato di New York è stato colpito da forti tempeste di neve negli ultimi giorni. Soprattutto dentro e intorno a Buffalo, gli edifici erano ricoperti da strati di neve e ghiaccio:

La città americana di Buffalo innevata: “Pericoloso stare fuori”

Secondo le autorità locali, almeno 30 persone sono morte nell’area di Buffalo a causa del clima invernale. Tra loro ci sono anche persone morte perché gli operatori umanitari non sono riusciti a raggiungerli in tempo a causa delle condizioni invernali.

In totale sono una sessantina i morti causati dal maltempo negli Stati Uniti negli ultimi giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *