La Farmers Defence Force vuole andare a L’Aia giovedì con i trattori per una dimostrazione |  interno

La Farmers Defence Force vuole andare a L’Aia giovedì con i trattori per una dimostrazione | interno

La Farmers Defence Force vuole andare a L’Aia giovedì con i trattori per manifestare. “I trattori sono in prima linea nella battaglia”, ha detto lunedì sera ad Apeldoorn, dove l’organizzazione degli agricoltori si è riunita, il caposquadra dell’FDF Mark van den Oever, per discutere ulteriori azioni.

Van den Oever dice che giovedì sono attese migliaia di persone. “La motivazione è forte”, ha detto il caposquadra della DFF. Secondo lui, questo vale non solo per gli agricoltori, ma anche per i cittadini. Quel giorno, la Camera dei Rappresentanti discuterà la chiusura dell’accordo agricolo.

FDF lascia ai partecipanti stessi come i manifestanti vogliono arrivare a L’Aia con i trattori. “Se vengono.” Van den Oever non ha voluto rivelare esattamente dove FDF vuole manifestare. Altri dettagli devono ancora essere discussi, ha detto, e dovrebbero diventare chiari questa settimana.

Il comune dell’Aia non vuole dire nulla su come vede il piano. “Non abbiamo ancora ricevuto una notifica”, ha detto un portavoce comunale. “Non appena lo riceveremo, discuteremo il modo migliore per facilitare l’azione”.

Poi, a seconda del comune, si discuterà anche se e quanti trattori sono i benvenuti alla manifestazione degli agricoltori. A marzo, due trattori sono stati autorizzati a essere presenti nello Zuiderpark dell’Aia e sono stati banditi dal resto della città. Gli agricoltori che cercavano di entrare in città sui loro trattori sono stati fermati dalla polizia.

chiamata

Il FDF ha già invitato gli agricoltori la scorsa settimana a manifestare all’Aia giovedì alle 10:00. “Molti agricoltori sono insoddisfatti del modo in cui vengono trattati i loro interessi. Siamo soggetti a requisiti e desideri aggiuntivi, ma non vi è alcuna garanzia che ciò serva al nostro modello di entrate. Il governo si preoccupa molto poco di migliorare la fiducia, molti agricoltori sono furiosi per questo”, ha detto in precedenza Sieta van Keimpema della FDF.

READ  Vacanze fuori dalla portata di molti, soprattutto a causa dell'inflazione elevata

Nelle precedenti proteste, gli agricoltori si sono recati a L’Aia con veicoli agricoli. “L’abbiamo annunciato, quindi le persone possono organizzare un giorno libero”, ha detto Van Keimpema.

Il presidente Bart Kemp di Agractie, un altro importante gruppo di agricoltori, afferma che la sua organizzazione non è coinvolta nella protesta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *