La GPU più interessante del momento – Recensione

La GPU più interessante del momento – Recensione

In sintesi

Il Blade 18 è un pesante laptop da gioco da 3,06 kg, ma ben rifinito come siamo abituati da Razer. L’hardware è molto fluido e il processore Core i9 e la scheda video RTX 4080 garantiscono prestazioni impressionanti nei giochi. Il laptop è inoltre dotato di un’ottima webcam ad alta risoluzione, riconoscimento facciale, uno schermo ben calibrato e uno slot M.2 vuoto nel caso abbiate bisogno di più spazio di archiviazione. Sfortunatamente, lo schermo ha tempi di risposta deludenti, la tastiera non scrive bene e il raffreddamento fa molto rumore durante il gioco.Questo laptop potrebbe sembrare carino, ma gli aspetti negativi non corrispondono al prezzo piuttosto elevato.

Diciotto pollici è la nuova dimensione che vedrai quest’anno nei laptop da gioco. Ho già recensito l’ASUS SCAR 18 e ora è il turno del Razer Blade 18. Il Blade 18 è sostanzialmente simile al modello ASUS. Ha lo stesso pannello da 18 pollici con un processore Intel HX di 13a generazione, ma il Blade ha una scheda grafica RTX 4080. Questa è la scheda grafica che mi aspettavo quando ho recensito il primo computer portatile di questa generazione che avrebbe offerto il meglio bang per i soldi, giusto?

Per iniziare con l’esterno del laptop: è molto riconoscibile “Razer”. Si sente spesso che i laptop di Razer sono simili a quelli di Apple, e questo ha senso poiché la filosofia di design delle due società è simile. A entrambi piace costruire laptop con un case in metallo e un aspetto minimalista. Tuttavia, l’aspetto elegante non può nascondere il fatto che si tratta di un pesante laptop da 18 pollici, quindi non è davvero un dispositivo da portare con sé. lo schermo si chiude bene e ammortizzato, dopodiché rimane magneticamente in quella posizione Non si vedono griglie che colpiscono per raffreddare il materiale speziato, anch’esso parte del design minimalista.

READ  Il gioco simile a Pokemon Temtem uscirà dall'accesso anticipato il 6 settembre - Giochi - Notizie

Razer concorda anche con Apple sul fatto che i tastierini numerici non hanno posto sui laptop. Ciò si traduce in una tastiera ben centrata e molto spazio laterale. Lì, l’involucro è perforato e ci si aspetterebbe che ci siano grandi altoparlanti lì. È un po’ deludente. Producono un volume decente, ma suonano striduli come altoparlanti per laptop da cinquecento dollari. Di solito non puoi aspettarti molto dagli altoparlanti dei laptop, ma alcuni laptop di fascia alta, come l’Apple MacBook Pro, riproducono abbastanza bene i bassi. Il Blade 18 non può farlo.

Nemmeno io sono molto impressionato dalla tastiera. Puoi far lampeggiare la retroilluminazione in diversi modelli e colori e sembra tutto molto elegante, ma non colpisce molto bene. Questo perché l’involucro metallico, come con quasi tutti i laptop, continua attorno ai tasti, mentre i tasti non “sporgono” molto. Se premi un tasto e non lo colpisci direttamente dall’alto ma un po’ di lato, colpisci il metallo del case quando lo premi. Questo non è il caso di altri laptop.

Se guardi il touchpad, puoi anche vedere somiglianze con i laptop Apple. Il touchpad è grande e ha una superficie in vetro. Funziona molto bene. Ci vuole poco sforzo per fare gesti multi-touch e si registrano in modo pulito. Come il case splendidamente rifinito, il touchpad dà l’impressione che il design sia stato ben pensato e che Razer abbia optato per componenti di fascia alta. Puoi anche vederlo con la webcam, per esempio. Non è una semplice telecamera HD o Full HD, ma una risoluzione di 2560×1440 pixel. La fotocamera ha anche LED a infrarossi, quindi puoi accedere utilizzando il riconoscimento facciale.

READ  Recensione Xiaomi Book S 12.4" 2 in 1

A seconda di come si utilizza questo laptop, la posizione delle porte può essere uno svantaggio per il bel design. Un laptop da 18″ non ti invita a portarlo con te spesso; i laptop di queste dimensioni saranno probabilmente nello stesso posto spesso, e quindi è utile che la maggior parte delle connessioni siano sul retro in modo che i cavi non siano in vista, no posto per quello, poiché lo schermo si trova “dietro” il case anziché “sopra di esso”, quindi le connessioni sono tutte a destra ea sinistra.

Non c’è nulla da criticare sulle connessioni stesse. Sulla sinistra, accanto alla connessione di alimentazione, c’è una connessione Ethernet da 2,5 Gb, due USB “normali” a un massimo di 10 Gbps e una connessione Thunderbolt 4. Puoi anche utilizzare questa connessione per caricare il laptop, con un massimo di 100 W . Non è sufficiente sostituire l’adattatore da 330 W incluso, ma è utile poter caricare il laptop se non si ha a portata di mano il caricabatterie incluso.

Sulla destra c’è una connessione HDMI 2.1 e un’altra connessione USB-C e USB-A, entrambe funzionanti a 10 Gbps. Infine, Razer ha integrato un lettore di schede, che molti concorrenti hanno ridotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *