LA TERZA DOSE POTREBBE ESSERE PERICOLOSA. Dettagli »ILMETEO.it

PFIZER e VACCINI MODERNI: LA TERZA DOSE POTREBBE ESSERE PERICOLOSA. I dettagli

LA TERZA DOSE di un vaccino a RNA potrebbe essere PERICOLOSACon due dosi di vaccino, dati alla mano, immunità protettiva contro il coronavirus può durare un anno, anche nei guariti dal COVID-19. E non solo: resta la convinzione diffusa che alla fine Sars-CoV-2 non sarà completamente debellato, anzi, potrebbe diventare endemico, come una malattia simil-influenzale.

La domanda, riportata anche dal quotidiano Repubblica, sorge spontanea: per un possibile terza dose quale vaccino useremo? Data l’elevata efficacia e il profilo di sicurezza accettabile dimostrato dai due vaccini a RNA (Moderno e Pfizer) nella vaccinazione primaria, la risposta sembra ovvia: prendi un’altra dose di uno di questi due vaccini, opportunamente modificato per tener conto delle varianti. Ma non è vero?.

C’è dibattito sull’argomento e novità sono all’orizzonte. La domanda importante ora è: abbiamo prove sufficienti che ripetute iniezioni di RNA, anche dopo mesi o anni, soddisfino i requisiti di sicurezza? La risposta è che non ci sono prove perché mancano esperimenti sull’argomento. Esistono infatti indicazioni biologiche, cliniche e sperimentali negli animali da laboratorio che suggeriscono che somministrazioni multiple di RNA, almeno come questa molecola è attualmente preparata, potevano non essere accettabile e quindi essere pericoloso.

In conclusione, quindi, sembra saggio non accettare come unica ed ovvia necessità che chi ha realizzato un vaccino ad RNA continui a farlo negli anni. Fino a quando non sappiamo se abbiamo davvero bisogno di promemoria annuali del vaccino COVID ci stiamo preparando ad accettare, dopo la sperimentazione, anche booster con diversi sieri.

READ  Salvini ha sparato a un raduno vicino a Firenze: un uomo di 30 anni si strappa la maglia e la catena. Digos: "Evidente stato di degrado"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *