L’aggiornamento della serie Pixel risolve i problemi di DRM video, ma introduce il bug di Google Pay – Tablet e telefoni – Novità

il Rimozione di funzionalità per i telefoni Pixel di Google sembra aver risolto alcuni problemi tecnici ma ne ha anche creati di nuovi. I problemi con Widevine-drm sarebbero stati risolti, rendendo possibile Netflix HD, ma Google Pay non funziona più per alcuni.

Secondo XDA Dall’aggiornamento di febbraio 2021, gli utenti di diversi modelli Pixel hanno sofferto della perdita del supporto Widevine. Si sarebbe passati da L1 a L3, il che in pratica significa che non si può più guardare Netflix a 1080p o superiori, ad esempio, ma solo ad una qualità massima di 480p. Google ha promesso una soluzione allora e ora l’ha consegnata, poco più di un anno dopo. Il quale Per confermare utenti su Reddit.

9to5Google Rapporti Tuttavia, dopo questo nuovo aggiornamento, Google Pay potrebbe essere fuori servizio. Questo sarebbe successo comunque su un Pixel 4a, 4a 5G e 5. Ciò riguarda in particolare la funzionalità di pagamento con NFC sui terminali pin nei negozi. Google Pay lavora nei Paesi Bassi con ABN Amro, Bunq, N26 e Revolut, tra gli altri. In Belgio, BPN Paribas Fortis, CBC e Fintro, tra gli altri, sono compatibili. Google non ha ancora fornito una risposta. Una soluzione alternativa al problema sarebbe che un utente si registri per il versione di anteprima del prossimo rilascio di funzionalità.

Con l’uscita di recente Rimozione di funzionalità Google sta estendendo la funzione Live Caption alle conversazioni. “Quando sei al telefono, puoi vedere la trascrizione di ciò che l’altra persona sta dicendo e digitare una risposta, che verrà letta all’altro capo della linea”, spiega Google. Snapchat supporta anche Night Sight, un nuovo widget per lo stato della batteria dei dispositivi collegati e le conversazioni in spagnolo, italiano e francese possono essere tradotte direttamente tramite l’interprete Live Translate.

Immagine tramite 9to5Google

READ  Google ha fissato un limite di cinque milioni di file in Drive - Computing - News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *