L’AMORE È NELL’ARIA dal 10 al 14 gennaio 2022, puntate anticipate

Ayfer, che teme una possibile azione legale contro Aydan, costringe Melek ad accompagnarlo dall’avvocato per indagare sui casi di affidamento dei figli; qui i due scoprono che per assicurarsi la custodia di Kiraz, devono raccogliere prove contro Serkan. Anche Aydan scopre il processo da seguire, quindi chiede alla signora Deniz di fornirle alcuni dati che potrebbero screditare Eda e lei glieli fornisce. Per Melek e Ayfer la questione è più complessa perché Serkan incute paura in molti, ma alcune persone avventate si ritrovano sempre…


Leggi anche: L’AMORE È NELL’ARIA, anticipo mercoledì 5 gennaio 2022


Serkan, dopo aver scoperto che Kiraz è sua figlia, decide di diventare padre, ma i tentativi di recuperare gli anni perduti lo portano a viziare la figlia, infastidendo Eda. I tre vanno a cena con Piril, Engin e Can, e mentre i più grandi discutono come sarebbe più appropriato affrontare questa nuova situazione familiare, i più piccoli discutono delle differenze all’interno delle loro famiglie.

L’amore è nell’aria: Eda e Serkan, la decisione del giudice

Can instilla in Kiraz la paura che suo padre, non vivendo a casa con lei, la abbandoni improvvisamente. La pressione della ragazza convince Eda a restare a dormire da Serkan, dove scopre la Camera dei Segreti: una stanza dove l’uomo ha custodito tutti i ricordi della loro relazione. La mattina dopo, Eda sente la signora Aydan parlare della richiesta di custodia che vuole inviare al tribunale per l’affidamento esclusivo di Kiraz. Serkan, ignorando il caso, convince Eda della sua innocenza e madre e figlia tornano a casa.

È giorno di pesca con Burak: Serkan, geloso del rapporto della figlia con l’uomo, decide con l’aiuto di Engin di provocarlo, iniziando a pescare anche lui sul molo. Eda scopre che Aydan sta mettendo insieme testimonianze e foto per dimostrare che non è degna di essere madre per chiedere al tribunale di dare Kiraz a Serkan. Nel frattempo, però, Serkan scopre che anche Ayfer sta facendo lo stesso per impedire a Kiraz di venire nelle sue cure.

READ  L'eredità, Marco Eletti massacra i genitori? "Perché sono andato a quiz Rai 1", ipotesi di omicidio spaventoso - Libero Quotidiano

Il giudice chiamato a pronunciarsi sull’affidamento del piccolo Kiraz stabilisce che Serkan ed Eda, per il bene del bambino, debbano vivere sotto lo stesso tetto per alcuni giorni. Serkan ed Eda dormiranno nella stessa stanza: lui su un materasso per terra e lei nel suo letto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *