L’eredità, Marco Eletti massacra i genitori? “Perché sono andato a quiz Rai 1”, ipotesi di omicidio spaventoso – Libero Quotidiano

“Io e l’eredità”, Si intitola il reportage che Marco Eletti aveva realizzato sul suo blog in merito alla partecipazione al quiz di Rai 1, Eredità appunto, guidato da Flavio Insinna. Il 33enne reggiano è stato arrestato per averlo fatto ha ucciso suo padre con un martello e che ha anche tentato di uccidere sua madre tagliandole i polsi: incredibile, se lo rivedrai elegante, sobrio e sorridente davanti a Insinna. Era il 15 gennaio 2019 quando Marco tentò la fortuna Eredità: poi in seguito, ha raccontato un po ‘questa partecipazione, dalla chiamata, all’audizione, all’episodio.

E, ironia della sorte, sembra essere giusto per motivi di eredità ha fatto il gesto folle: la prima ipotesi è che abbia fatto tutto per ragioni economiche, eventualmente imputabili l’uso della casa lasciato in eredità dai nonni paterni. In attesa dell’udienza per convalidare l’arresto, il giovane – che è anche romanziere – continua a negare tutto: ha detto agli investigatori di essere arrivato a casa dei suoi genitori e di averli trovati lì. È il padre senza vita sul divano con la testa rotta, la madre in cucina con tagli alle braccia e ai polsi. La donna è ora in coma farmacologico: le sue condizioni sono gravi, ma i medici sperano di salvarle la vita.

Inoltre, nel garage si stava sviluppando un incendio: secondo le prime ricostruzioni, si dice che il 33enne stia cercando di sbarazzarsi di qualcosa. Nella comunità di San Martino in Rio, quanto accaduto è sgomento e incredulo: era particolarmente noto il padre del ragazzo, che era andato in pensione perché ipovedente.

READ  Canzone segreta, Serena Rossi riceve un'incredibile sorpresa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *