L’ex allenatore di kart su De Vries: “Nyck è ancora così preciso, quasi autistico”

L’ex allenatore di kart su De Vries: “Nyck è ancora così preciso, quasi autistico”

AlphaTauri appare a Nyck de Vries dopo anni di duro lavoro e ancora in attesa del biglietto d’ingresso per la Formula 1. Il maestro italiano di kart Dino Chiesa ha insegnato a De Vries le corde nei suoi anni più giovani (karting). Ripensa alla sua collaborazione con De Vries.

Dino Chiesa è attivo nel karting da quasi quarant’anni. Prima come ingegnere, poi come titolare del proprio team, Chiesa Corse Racing. Sotto l’occhio attento del loro insegnante di italiano, adolescenti come Lewis Hamilton e Nico Rosberg hanno posto solide basi per i loro successivi successi in Formula 1 nel nord Italia.Nyck de Vries è anche preparato per il motorsport dall’italiano.

Leggi anche: De Vries sul “grande legame” con Verstappen: “Vedilo come mio fratello maggiore”

“Lo stile di guida di Nyck può essere paragonato a quello di Nico Rosberg. Calcolano e valutano le loro possibilità in macchina “, dice Chiesa nella sede della sua squadra di kart a Due Carrara, vicino a Venezia. La sua squadra ora porta il nome di Kart Republic. “Lewis Hamilton e Max Verstappen hanno entrambi qualcosa di efficiente e mettono sempre da parte la loro macchina quando si presenta l’occasione, Nyck ne ha di meno.

Chiesa ricorda che De Vries ha gareggiato con il compagno di squadra Gasly nel suo primo anno con risorse finanziarie relativamente limitate. “Ma Nyck ha preso più punti nella sua prima stagione di Gasly, per il quale era già il suo secondo anno. Molto impressionante!” Un’altra cosa che ha colpito Chiesa è l’ordine e la puntualità di De Vries. Un buon esempio è invariabilmente il viaggio di ritorno in Olanda dopo una settimana di gare.

READ  Lo staff di KLM vuole regole europee per i passeggeri cinesi

“La sua tuta da go-kart e altri vestiti si sarebbero completamente sporcati a causa della polvere e della sabbia della pista di kart. Ma prima che Nyck facesse le valigie per tornare a casa, ha prima pulito tutto e ordinato i vestiti usati colore per colore. Immagina di comprare vestiti nuovi e piegarli ordinatamente, ecco come appare il contenuto della borsa di De Vries dopo una settimana di gare. Poi, ridendo: “Sono sicuro che il suo lato del motorhome AlphaTauri sarà impeccabile la prossima stagione”.

Leggi anche: Nyck de Vries opta per il numero 21 titolare per la sua prima stagione all’AlphaTauri

Tutta la storia con Dino Chiesa si legge nell’ultimo numero di FORMULE 1 Magazine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *