L’ex fidanzata Johnny de Mol ha sentito parlare di aggressione

L’ex fidanzata Johnny de Mol ha sentito parlare di aggressione

Secondo il rapporto, il secondo incidente è avvenuto nel marzo 2015, quando De Mol ha presentato il gala Edison Pop in un club di Amsterdam. Dopo una discussione, avrebbe preso a pugni Kaes, facendola cadere a terra. Tre persone l’hanno visto accadere. Più tardi quella sera, la violenza nella loro casa è continuata: secondo quanto riferito, Kaes è stato preso a calci e picchiato e De Mol gli ha stretto la gola.

Sono poi andati insieme al pronto soccorso di un ospedale, secondo quanto riferito. Secondo quanto riferito, Kaes ha detto di essere caduta dalle scale, dopodiché il medico di turno ha detto che non ci credeva.

Immagini di ferite

Il terzo e ultimo incidente sarebbe avvenuto a Ibiza nel maggio 2015. Anche in questo caso, il motivo era una discussione sull’uso di droghe di De Mol. Secondo il rapporto, l’ha presa a calci e pugni nel giardino di un hotel. Anche qui la sua gola si sarebbe chiusa. Poi sarebbe stata aggredita nella loro stanza d’albergo. Nel verbale viene citata come testimone la moglie di John de Mol (il padre di Johnny).

Dopo quest’ultimo incidente, Kaes è andato dal medico di un amico. Non ha osato andare dal suo medico di base, perché anche lei è medico a De Mol. Fanno parte della relazione anche le conclusioni del medico di medicina generale.

HP/De Tijd ha anche dozzine di foto che mostrano le ferite di Kaes. La rivista dice che le foto sembrano confermare le affermazioni di Kaes. Ma poiché le immagini non possono essere utilizzate per determinare chi ha causato il danno, HP/De Tijd non le pubblicano.

READ  Più di 1,5 milioni di telespettatori vedono Linda rimproverare la ragazza con le valigie: "Non vuoi farlo mai più?" | Affiggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *