L’FC Eindhoven si avvicina alla promozione con la vittoria su De Graafschap

L’FC Eindhoven ha trascorso una serata fantastica in casa contro il De Graafschap venerdì. In uno stadio Jan Louwers tutto esaurito, la squadra ha vinto 3-1 contro De Graafschap. Con la vittoria, la stagione da sogno della squadra di Rob Pennders continua poiché la prossima settimana giocherà le semifinali degli spareggi per la promozione dell’Eredivisie.

Scritto da

Fabian Eijkhout

Il sole e la massiccia presenza di tifosi hanno assicurato un buon clima già prima dell’inizio della partita. Ed è migliorato molto rapidamente. Dopo mezz’ora di gioco, i “dieci, dieci, dieci” sono usciti dagli spalti. È successo in un batter d’occhio, ma con tre gol segnati in trenta minuti non è uscito del tutto dal nulla.

Dopo dieci minuti, è stato Justin Ogenia ad aprire le marcature. Il terzino esterno è stato solo nella formazione titolare dell’FC Eindhoven per la seconda volta in questa stagione. È stato fuori a lungo per un infortunio al legamento crociato. Ora doveva sostituire l’infortunato Jasper Dahlhaus. In precedenza è stato uno svantaggio per la squadra di casa, poiché il Dahlhaus è stato di grande valore come rimonta emergente in questa stagione. Tuttavia, Ogenia ha subito dimostrato che poteva anche importare, lanciando la palla dalla distanza nell’angolo lungo e segnando l’1-0 sul tabellone.

Cinque minuti dopo, era già pari, il portiere Nigel Bertrams ha una possibilità su un tiro di Mees Kaandorp. Ad esempio, il risultato che è apparso sul tabellone lunedì dopo novanta minuti è stato rapidamente raggiunto.

Doppio colpo
L’FC Eindhoven ha poi fatto la differenza in due minuti nel primo tempo. Fu per primo l’ideatore del gusto Charles-Andreas Brym che seppe lavorare alle corde un bel cross di Collin Seedorf in piena libertà. Poi è stato Joey Sleegers, anello più importante della formazione dell’Eindhoven in questa stagione, a riuscire a coronare un lungo assolo con un bel buttafuori in rete: 3-1.

READ  paurosa profezia sull'Italia-Inghilterra? - Gratuito tutti i giorni

In attesa delle impostazioni sulla privacy…

Cinque minuti dopo l’intervallo, il difensore centrale Maarten Peijnenburg ha spazzato via la palla dallo stadio. Tipico del secondo tempo per i padroni di casa. L’FC Eindhoven è stato respinto, senza finire nei guai molto spesso. L’occasione più grande nel secondo tempo è stata anche per Sleegers, che non è riuscito a superare il portiere De Graafschap uno contro uno con Hidde Jurjus.

De Graafschap, sostenuto da 450 fanatici sostenitori, ha cercato di forzare il gol della connessione. Tuttavia, non c’è stata una vera spinta finale, anche perché l’FC Eindhoven ha giocato la partita in modo intelligente. Non ci furono quindi più gol, che permisero ai biancoazzurri di uscire dal campo con una vittoria per 3-1.

Semifinali
Con questa vittoria, l’FC Eindhoven è alle semifinali degli spareggi per la promozione dell’Eredivisie per la seconda volta nella storia. Martedì giocherà la prima delle due partite, affrontando sabato il vincitore del dittico, tra NAC Breda e ADO Den Haag. La strada per l’Eredivisie è ancora lunga sotto questo aspetto. Perché in caso di semifinale di successo, c’è anche un doppio match in finale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.