L’Ucraina ha formato un comitato organizzatore per il concorso canoro 2023 |  ADESSO

L’Ucraina ha formato un comitato organizzatore per il concorso canoro 2023 | ADESSO

L’Ucraina ha ufficialmente avviato i preparativi per il prossimo Eurovision Song Contest. Un comitato organizzatore è stato formato e approvato, riporta l’emittente ucraina AU: PBC sulla base di un rappresentante del governo.

Nonostante la guerra con la Russia, gli ucraini hanno preso sul serio l’ospitare la prossima edizione nel loro paese da quando la Kalush Orchestra ha vinto il concorso canoro il mese scorso. All’inizio di questo mese, il ministro della Cultura Oleksandr Tkachenko ha affermato che “non c’è dubbio” che l’evento dovrebbe svolgersi in Ucraina l’anno prossimo.

“L’unico punto è che nessuno ha mai tenuto un concorso di canzoni in tempo di guerra”, ha detto Tkachenko in una conferenza stampa. Secondo lui, i punti principali sono attualmente in discussione in consultazione con la European Broadcasting Union (EBU). “Penso che dobbiamo modificare alcune condizioni in consultazione”.

Tradizionalmente, l’Eurovision Song Contest è organizzato dal paese che ha vinto l’ultima edizione, ma a causa della guerra, sembra improbabile che ciò sia possibile in Ucraina. L’EBU deve ancora commentare la questione nella sostanza. Dopo la vittoria della Kalush Orchestra, l’organizzatore generale del concorso canoro ha parlato solo di “sfide uniche” per l’organizzazione del prossimo anno.

Diversi paesi hanno recentemente annunciato di voler aiutare l’Ucraina nell’organizzazione o assumere completamente l’evento.

READ  Angelina Jolie contro Brad Pitt: "Non è finita"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *