I mostri ghiacciai dell’Antartide stanno facendo qualcosa che non facevano da 5.500 anni

I mostri ghiacciai dell’Antartide stanno facendo qualcosa che non facevano da 5.500 anni

L’attuale ritmo con cui i famosi ghiacciai Thwaites e Pine Island si stanno ritirando è senza precedenti e forse irreversibile.

L’Antartide è coperta da due enormi masse di ghiaccio: le calotte glaciali dell’Antartide orientale e occidentale. I ricercatori sono particolarmente preoccupati per la calotta glaciale dell’Antartide occidentale, che negli ultimi decenni si è assottigliata a un ritmo accelerato a causa del riscaldamento globale. Questa è una cattiva notizia per diversi ghiacciai situati qui, inclusi i famosi ghiacciai Thwaites e Pine Island. Gli scienziati hanno tenuto d’occhio questi mostri ghiacciai antartici per un po’ di tempo. E dentro un nuovo studio presentano ancora una volta risultati allarmanti.

Thwaites e il ghiacciaio di Pine Island
Sappiamo da tempo che i ghiacciai Thwaites e Pine Island non se la passano tanto bene. Allora Il ghiacciaio di Pine Island genera regolarmente iceberg, rendendo questo ghiacciaio una delle maggiori preoccupazioni dell’Antartide occidentale. Inoltre Il ghiacciaio Thwaites si sta sciogliendo a un ritmo vertiginoso ed è attualmente responsabile di circa il 4% dell’innalzamento del livello del mare globale. In breve, sappiamo già che i due mostri ghiacciai in Antartide sono particolarmente vulnerabili al riscaldamento globale e stanno attualmente contribuendo all’innalzamento del livello del mare. Ma quanto è unico questo, se diamo uno sguardo al passato?

5500 anni
Molto unico, si scopre. Perché i mostri ghiacciai dell’Antartide stanno facendo qualcosa che non facevano da 5.500 anni. Ad esempio, i ghiacciai Thwaites e Pine Island si stanno attualmente sciogliendo a velocità record. La velocità con cui questi due mostri ghiacciai si stanno ritirando è davvero senza precedenti in un periodo di oltre 5.000 anni. “Mentre questi fragili ghiacciai sono stati relativamente stabili negli ultimi millenni, la velocità con cui si stanno sciogliendo è accelerata, causando l’innalzamento del livello del mare”, ha affermato il ricercatore Dylan Rood.

READ  Svelato il mistero del "cubo" sulla Luna: ecco cos'è, la scoperta della Scienza

innalzamento del livello del mare
La velocità con cui i due mostri ghiacciai dell’Antartide si stanno ritirando sembra essere raddoppiata negli ultimi trent’anni. E questa è una cattiva notizia. Se i ghiacciai Thwaites e Pine Island dovessero estinguersi completamente, ciò avrà gravi conseguenze sul livello del mare, che potrebbe causare un innalzamento del livello del mare fino a 3,4 metri nei prossimi secoli.

Secondo Rood, questi sono risultati inquietanti. “L’aumento della velocità con cui il ghiaccio si sta sciogliendo potrebbe indicare che le arterie vitali si sono rotte nel cuore della calotta glaciale dell’Antartide occidentale”, ha affermato. “Ciò potrebbe aver portato a un flusso accelerato di ghiaccio nell’oceano, potenzialmente disastroso per i futuri livelli globali del mare. Abbiamo urgente bisogno di sapere se è già troppo tardi per fermare l’emorragia”.

Spiagge
I ricercatori basano le loro scoperte sull’analisi dei resti di antiche spiagge antartiche. Durante la metà dell’Olocene, più di 5.000 anni fa, il clima era più caldo di oggi, portando all’innalzamento del livello del mare e ai ghiacciai più piccoli. I ricercatori volevano studiare le fluttuazioni del livello del mare dalla metà dell’Olocene, quindi si sono rivolti a resti antichi delle spiagge antartiche, tra cui conchiglie e ossa di pinguino. Determinando l’età precisa di queste spiagge, i ricercatori sono stati in grado di determinare quando si è formata ciascuna spiaggia. E in questo modo sono stati in grado di ricostruire l’innalzamento del livello del mare negli ultimi 5.000 anni.

La ricerca continua. Perché al fine di prevedere meglio il futuro futuro della calotta glaciale dell’Antartide occidentale e il suo impatto sul livello globale del mare, gli scienziati cercheranno di determinare come il ghiacciaio Thwaites ha reagito in passato a condizioni climatiche simili a quelle odierne. Indizi importanti sono probabilmente sepolti in profondità sotto il ghiaccio. Per risolvere i misteri esistenti, i ricercatori dovranno quindi sfondare il ghiaccio glaciale per accedere alla roccia sottostante. E poi, si spera, i ricercatori risponderanno alla domanda urgente se possiamo rallentare la velocità con cui il ghiaccio si sta degradando o se è già una causa persa.

READ  4 esercizi psicologici che ti aiuteranno a sviluppare il tuo intuito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *