Manifestazione di sostegno alle vittime della vicenda delle indennità: “Rutte, sbrigati”

Manifestazione di sostegno alle vittime della vicenda delle indennità: “Rutte, sbrigati”

Alcune centinaia di persone hanno assistito questo pomeriggio a una manifestazione a sostegno delle vittime del caso di indennità nel centro di Rotterdam.

La manifestazione voleva soprattutto essere una cotta per le persone che, nonostante le promesse dell’azienda, attendono ancora il (pieno) risarcimento del danno subito. Spesso sono alle prese con debiti elevati. “Rut, sbrigati”, leggono molti dei segnali di protesta.

“Che grande giornata per una manifestazione di sostegno a coloro che sono stati colpiti dallo scandalo dei benefici”, twittato Il deputato Renske Leijten. Durante la protesta, è uscita con il parlamentare Pieter Omtzigt, che ha avviato con lei la relazione sulle indennità alcuni anni fa.

Sindacato di polizia olandese

Alla protesta erano presenti anche rappresentanti di GroenLinks e del Partito per gli Animali, nonché organizzazioni come Stichting Dupeerde Ouders, Amnesty International, Save the Children e l’Associazione di polizia olandese. riporta Rijnmond

ottobre dell’anno scorso si è scoperto che tra il 2015 e il 2020, più di 1.100 bambini delle vittime sono stati allontanati dalle loro case a causa del caso di sussidio. Alcuni bambini sono tornati dai genitori, ma molti sono ancora in affido o in istituti. A volte anche senza essere autorizzati ad avere contatti con i propri genitori. Anche questo pomeriggio i manifestanti hanno richiamato l’attenzione su questo. Ad esempio, portava un grande striscione con la scritta: “1115 bambini sono scomparsi. Dove sono?!!”

READ  la batteria ONE fornisce 1210 km di autonomia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *