Micky Hoogendijk: ‘assurdo’ che Jinek abbia mostrato le riprese dal vivo dell’attacco |  Stelle

Micky Hoogendijk: ‘assurdo’ che Jinek abbia mostrato le riprese dal vivo dell’attacco | Stelle

Hoogendijk è stata invitata a parlare del suo lavoro e del suo trasferimento in una fattoria nel Brabante. Improvvisamente, Jinek ha mostrato il filmato girato subito dopo l’attentato. L’artista ha perso le gambe, Hoogendijk ha subito un aborto spontaneo a causa dell’attacco.

“Era assurdo, ero completamente impreparato per questo”, ha detto Hoogendijk a NPO Radio 1. “Riguardava la mia nuova casa e il mio lavoro. E all’improvviso, come se fosse “un video divertente, abbiamo filmato dal vivo pochi minuti dopo l’attacco L’artista è entrato immediatamente in modalità sopravvivenza. “Ho una forma di disturbo da stress post-traumatico, ci ricadiamo immediatamente. è come mostrare un filmato di un sopravvissuto all’incidente MH17 dell’incidente e dire, mio ​​Dio, che vergogna eri abbattuto.”

tristezza

Vedere le foto ha riportato alla mente tutti i tipi di ricordi di quel giorno a Hoogendijk. “Inizi a sentire le cose, a sentire le cose, tutto improvvisamente ricade in te”, descrive. “Ma ti siedi anche al tavolo accanto a Gordon e vieni intervistato. Quindi tutto ciò che puoi fare è fare un respiro profondo e andare avanti. Ho sentito un’enorme tristezza salire in superficie, ma non avevo intenzione di metterla sul tavolo. Non li lascerei seduti lì a piangere a tarda notte durante la prima serata. Perché è per questo che erano lì”.

Jinek ha anche notato nello show che “è molto difficile, vero, mostrare queste immagini in studio”. In seguito, Hoogendijk ha pensato che avrebbe dovuto rivolgersi a Jinek al tavolo per essere stata improvvisamente sorpresa da queste immagini scioccanti. “Ma sono stato troppo occupato con me stesso per un po’ per mantenere l’equilibrio in quel momento.”

READ  Shock durante la trasmissione in diretta di Op1: "Uno degli ospiti è caduto" | mostrare

nessun delinquente

L’artista è ancora frustrato dal fatto che l’autore dell’attacco non sia mai stato trovato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *