Netflix reagisce per la prima volta all’incidente mortale degli attori di The Chosen One | ADESSO

Netflix ha rilasciato lunedì sera una prima risposta all’incidente in cui due attori della serie Il prescelto è morto. Il servizio di streaming definisce l’incidente del furgone con il cast e la troupe un tragico incidente.

Lo scorso fine settimana è diventato chiaro che giovedì si era verificato un incidente dopo una sparatoria in Messico.

Il furgone che trasportava diversi membri del cast e della troupe si è ribaltato su una strada deserta tra Santa Rosalía, dove avevano girato all’inizio della giornata, e l’aeroporto locale. Gli attori Raymundo Garduño e Juan Francisco González sono stati uccisi. Altri due membri del cast e quattro membri dell’equipaggio sono rimasti feriti.

“Siamo profondamente rattristati dal tragico incidente che ha ucciso Ray Garduño e Juan Francisco González”, ha detto Netflix. “I nostri cuori vanno ai loro cari e alle persone ferite in questo triste incidente”.

Anche la casa di produzione Redrum ha rilasciato una dichiarazione lunedì. I produttori di Il prescelto hanno affermato che avrebbero offerto il loro sostegno a tutte le parti coinvolte e avrebbero collaborato alle indagini sulle circostanze dell’incidente. “I risultati iniziali e le dichiarazioni dei testimoni indicano che tutte le regole di sicurezza sono state seguite e questo è un tragico incidente”.

Lo scorso fine settimana, gli amici di Garduño e González hanno detto di aver messo in dubbio la causa dell’incidente. Secondo lo scrittore Rick Zazueta, i dipendenti avevano espresso preoccupazione per la loro sicurezza durante la produzione. “Il cast si era lamentato di problemi logistici e di trasporto. Il furgone era completamente inadatto al trasporto di persone. Le gomme erano usurate, i freni erano rumorosi, il volante era allentato e tutte le cinture di sicurezza non funzionavano. Questi sono segnali facili da individuare di pericolo».

READ  "Non sa quanto velocemente buttare via i suoi vestiti" | termometro televisivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.