Nuovi dettagli per la nuova auto elettrica Xpeng P5: debutto al Salone di Shanghai

Xpeng porterà il proprio al Salone di Shanghai nuovo P5 elettrico. La casa automobilistica cinese ha diffuso le prime immagini dell’auto, condividendo anche alcuni dettagli tecnici. Per le specifiche complete, invece, bisognerà attendere fino al 19 aprile.

L’auto si presenta una lunghezza di 4808 mm con un passo di 2768 mm. L’aerodinamica è stata studiata per migliorare l’efficienza e quindi aumentare l’autonomia. Il P5 ha un ampio tetto in vetro che enfatizza la sensazione di spazio all’interno dell’abitacolo che non manca però, poiché il costruttore promette che i passeggeri potranno viaggiare molto comodamente.

Curiosity, Xpeng specifica che l’abitacolo può essere riconfigurato per dormire e guardare i film comodamente come al cinema. La plancia può contare su uno schermo per la strumentazione e un ampio schermo verticale da 15,6 pollici dedicato all’infotainment. La piattaforma software è dotata di Sistema operativo Xmart OS 3.0 che offre anche la possibilità di gestire l’auto tramite comandi vocali.

La caratteristica davvero interessante del P5 è il nuovo Sistema di guida assistita XPILOT 3.5. Grazie ad una suite composta da 32 sensori (2 unità LiDAR, 12 sensori ad ultrasuoni, 5 radar a onde millimetriche e 13 telecamere ad alta risoluzione) più GPS, l’auto è in grado di identificare pedoni, ciclisti, lavori stradali e altri ostacoli, ottenendo così un 360 – visuale a gradi dell’ambiente circostante anche in situazioni complesse come in galleria e in presenza di scarsa luminosità, il veicolo sarà in grado di offrire assistenza alla guida anche in città.

I dettagli del propulsore non sono stati divulgati. Tuttavia, il P5 dovrebbe avere un autonomo di circa 600 km anche se secondo il ciclo NEDC (poco preciso). Saranno sicuramente offerte altre versioni, inclusa la trazione integrale. Per conoscere tutti i dettagli sul motore, sull’autonomia e soprattutto sul nuovo sistema ADAS basterà aspettare ancora qualche giorno. Xpeng, ad oggi, ha già lanciato i modelli elettrici G3 e P7.

READ  Problemi con la rete di Tim in Lombardia: ecco cos'è successo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *