Ocarina of Time e altri 3 giochi includono la World Video Game Hall of Fame – Gaming – Geeks

The Legend of Zelda: Ocarina of Time, Dance Dance Revolution, Ms. Pac-Man e Sid Meier’s Civilization sono stati inseriti nella World Video Game Hall of Fame presso lo Strong National Museum of Play, USA.

I giochi sono stati aggiunti a causa della loro influenza su cultura popolare, l’industria e la società dei videogiochi. Chiunque può presentare una candidatura all’American Museum e la selezione finale sarà effettuata sulla base dei consigli di giornalisti, studiosi e “altri che hanno familiarità con la storia dei videogiochi e il loro ruolo nella società”.

A proposito di Ocarina del tempo raccontare il museo che nel 1998 il gioco “ha definito cosa potrebbe essere un gioco d’azione 3D, influenzando innumerevoli giochi che sono seguiti”. Andrew Borman, uno dei curatori, ha dichiarato: “Ancora oggi, gli sviluppatori di tutto il mondo vedono The Legend of Zelda: Ocarina of Time come un’influenza sul modo in cui creano i giochi. Il vasto mondo 3D dei giochi, combattimenti fluidi, enigmi intricati, e una storia che viaggia nel tempo che ha instillato nei giocatori un senso di meraviglia che non dimenticheranno mai”.

Ocarina of Time da zelda.com

Sid Meier’s Civilization è stato definito “uno dei giochi di simulazione e di strategia più influenti di tutti i tempi” e la popolarità del franchise “sfata la percezione comune che demolire sia sempre più divertente che costruire”. L’avvincente gioco di simulazione e strategia è stato rilasciato nel 1991 e da allora tutti i giocatori hanno contribuito per oltre un miliardo di ore al franchise.

SM. Pac-Man, ambientato nel 1981, ha “labirinti più complicati, avversari più intelligenti e nuove sfide” rispetto al suo predecessore. La popolarità del gioco, unita all’introduzione di una protagonista femminile, “ha stimolato una nuova era nella conversazione culturale sul posto delle donne nelle sale giochi e nella società nel suo insieme”.

READ  Epic pagherà una multa di 491 milioni di euro per il design di Fortnite ostile ai bambini - Gaming - Notizie

Infine, Dance Dance Revolution “ha sfidato i giocatori a usare il loro senso di equilibrio e agilità per seguire il ritmo della musica popolare”. Il gioco è stato rilasciato in oltre 100 versioni diverse dalla sua uscita nel 1998 e ha aperto la strada a giochi successivi come Guitar Hero e Rock Band. The Strong la definisce una “vera rivoluzione per il genere dei giochi musicali”.

Immagini tramite civilisation.com, pacman.fandom.com e konami.com

The Strong ha amministrato la World Video Game Hall of Fame dal 2015, il museo esiste dal 1969. Ogni anno vengono aggiunti alla Hall un minimo di quattro e un massimo di sei giochi. La civiltà era a ‘stare al secondo posto’ dal 2016, Dance Dance Revolution e Ms. Pac-Man erano dal 2018 e Ocarnina of Time è stata una nuova finalista.

Altri titoli della Hall of Fame includono StarCraft, Minecraft, King’s Quest, Bejeweled, Mortal Kombat, Tomb Raider, Final Fantasy VII e altri. In totale ci sono 36 partite aggiunto alla lista, scelto da a lunghissima lista di candidati† I giochi della sala avranno un posto permanente nella mostra del museo, situata nello Stato di New York.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *