Omicidio in albergo e brutale attentato a Copenaghen: la polizia danese cerca un olandese (24 anni) | Interno

“Un uomo di 25 anni è stato brutalizzato in un appartamento a Silkegade a Copenaghen domenica 15 maggio 2022”, ha scritto la polizia danese sul loro sito web. I dettagli dell’aggressione sono decisamente scioccanti. La guancia della vittima è stata strappata e il suo orecchio sinistro è stato tagliato, secondo il rapporto della polizia danese.

Taglia l’orecchio sinistro

Due persone sono sospettate di aver commesso l’attacco. Uno dei due presunti colpevoli è un uomo di 20 anni, arrestato martedì sera dalla polizia di Copenaghen. L’altro sospetto in fuga è l’olandese Yahye Mohamed Omar (24). La polizia danese ritiene che Omar abbia ora lasciato il paese e si trovi in ​​Svezia, Norvegia, Germania o Inghilterra.

Essendo Omar di nazionalità olandese, non è escluso che torni nel nostro Paese. La polizia di Copenaghen conferma a De Telegraaf di lavorare a stretto contatto con la polizia olandese.

Secondo i media danesi, l’olandese di 24 anni è anche sospettato di essere coinvolto nell’omicidio di un uomo di 28 anni poco prima del brutale pestaggio nel centro. Ciò è diventato evidente durante una conferenza stampa settimanale della polizia danese. L’uomo di 28 anni è stato trovato nella sua camera d’albergo con gravi ferite alla testa, dopo di che è stato portato in ospedale in condizioni critiche. Morì il giorno dopo per le ferite riportate. La polizia danese non fa alcun annuncio ufficiale in merito all’omicidio.

Pericoloso

Essendo l’attacco particolarmente violento, la polizia danese invita chiunque conosca Omar a farsi avanti. “Stiamo facendo tutto il possibile per arrestare l’olandese il prima possibile”, ha detto il portavoce della polizia di Copenaghen. “Stiamo lavorando con i nostri colleghi internazionali, ma potremmo usare l’aiuto del pubblico per trovare l’autore del reato”. Tuttavia, la polizia ha avvertito di non avvicinarsi all’uomo da soli. “Il sospetto è considerato molto pericoloso, quindi se lo vedi, chiama la polizia”.

READ  La Finlandia e la Svezia compiono passi importanti verso l'adesione alla NATO
Le foto mostrano che il sospettato indossa sia una scarpa da ginnastica bianca che una pantofola.

Le foto mostrano che il sospettato indossa sia una scarpa da ginnastica bianca che una pantofola.

Immagini

Anche la polizia danese ha rilasciato le foto del sospetto olandese. Mostra l’uomo che cammina per strada con due borse nere. L’olandese ha una carnagione scura, barba nera e ricci. È vestito con una giacca nera con pantaloni da jogging grigi e indossa scarpe estremamente appariscenti. Su un piede c’è una sneaker bianca, sull’altro una ciabatta.

Non si conosce il rapporto tra gli indagati e la vittima. Non è inoltre chiaro come stia la vittima dopo il brutale crimine violento e se il suo orecchio sia stato salvato.

La Farnesina sostiene che Omar in ogni caso non ha chiesto assistenza consolare. “Ma non è molto comune nel suo caso”, ha detto un portavoce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.