Orsato: “Gli arbitri non hanno nulla da nascondere. Niente giallo per Pjanic in Inter-Juve? Mi sbagliavo solo. Ronaldo e l’orologio … »| Prima pagina

C’è una prima volta per tutti e dopo tanti silenzi imposti tocca anche agli arbitri tornare ai microfoni per parlare e aprire una nuova pagina di comunicazione. Il fischio di Schio è intervenuto ai microfoni di Rai 2 e 90 ° minuto, Daniele Orsato.

PRIMA VOLTA – “Arbitri in TV? Si spera che questo diventi abituale”

CAMPIONI DELLA SERIE AE – “Dovremmo controllare i numeri. Sinceramente, non sto cambiando il mio modo di arbitrare tra Serie A e Champions, non trovo una grande differenza”.

INCONTRARE – “Di certo non siamo contenti se abbiamo sbagliato e la prima cosa che facciamo quando torniamo a casa è vedere cosa ci ha fatto sbagliare. La tv ci mostra subito quello che abbiamo male interpretato e il nostro obiettivo è migliorarci ed eliminare. Errore. . “.

FALLIMENTO GIALLO DI PJANIC ALL’INTER-JUVE – “Sicuramente non c’è bisogno di andare a vederlo di nuovo. È stato un errore, l’ho giudicato male e il var non ha potuto intervenire. La vicinanza dell’azione mi ha portato a non vedere cosa mi mostrava la tv allora. Per me è stato un contrasto. in volo e fisico e sicuramente l’ho giudicato male. Il Var non elimina tutti gli errori che si fanno a terra. C ‘è un errore, e questo è normale ”.

PARLA SOLO PER SPIEGARE – “Credo che se questa resa dei conti arbitro-media viene utilizzata per chiarire, è quello che vuole l’AIA. Se viene fatto per generare polemiche, la strada verrà immediatamente interrotta”.

O – “Non pensare che il Var abbia disturbato. Benoît il Var come dice spesso Gianluca Rocchi. Scendiamo in campo senza pensare che ci sia una var. È un salvataggio in caso di grosso errore e quindi è bene che ci sia “.

READ  al Palmeiras 10 milioni più 3 bonus, domani si stipuleranno i contratti. Giocatore atteso nella Capitale nei prossimi giorni » LaRoma24.it - ​​Tutte le News, News, Approfondimenti Live su As Roma

PROTOCOLLO – “Mi sembra che il protocollo Var funzioni bene. Non credo ci sia niente da migliorare, se l’Alpha vuole cambiarlo sarà solo per migliorare il gioco e per il bene del calcio”.

RAPPORTO CON I GIOCATORI – “Troppa fiducia potrebbe diventare un problema. Le posso assicurare che negli ultimi anni il rapporto con i giocatori, ma anche con gli allenatori, è migliorato molto. Il dialogo va bene, ma deve esserci fermezza nelle decisioni”.

L’OROLOGIO E RONALDO – “Ronaldo mi ha detto che la palla è arrivata e io gli ho detto che il mio orologio non segnalava il gol e voleva sapere come funzionava, tutto qui”.

ARBITRI DONNE – “Credo che adesso le ragazze abbiano raggiunto lo stesso livello di noi uomini. Frappart è ai massimi livelli, credo che anche in Italia siamo ormai in linea retta. Lei è un esempio e un grande arbitro”.

DIVENTA ARBITRO – “Il presidente dell’AIA dovrà cercare di aprire nuove strade di reclutamento. C’è questa idea di avere giovani calciatori che arbitrano per aprire un percorso di carriera. Cosa direi ai ragazzi? Non ci sono riuscito. Con il mio piedi, ma in Serie A tra i grandi campioni c’è e da protagonista “.

VAR EN B – “Penso che la possibilità di avere il Var in Serie B sia già allo studio. Avere una divisione ‘var arbitri’ penso che potrebbe essere la strada decisiva”.

OBIETTIVO ANNULLATO SPEZIA – “Il gol di Maggiore annullato a Spezia-Parma? Il Var è stato molto importante lì perché nessuno si sarebbe accorto del fuorigioco in campo (di Bastoni nd.)”

READ  "RADIO PENSIERI", PRUZZO: "Fonseca via subito". AGRESTI: "Non è solo colpa sua" - Forzaroma.info - Ultime notizie As Roma calcio - Interviste, foto e video

PARTITE DIFFICILI NELLA SERIE A – “In Serie A non c’è partita facile, sono tutte, assolutamente tutte, difficili”.

CHIESA DI ZACCAGNI – “Non era un rigore in campo e Var poteva solo dire lo stesso perché non importa cosa sia in TV, la decisione qui di non dare il rigore è stata giusta. Ciò che conta è il feeling che abbiamo avuto in campo”.

IL PUBBLICO – “Ci mancano anche il pubblico e i giocatori. Per tutti è davvero molto, molto difficile”.

INTERVISTE PUBBLICHE ARBITRATI-VAR? – “Se le autorità dicono di sì, per noi va bene. Non abbiamo niente da nascondere.”

Non credo che l’INTER- “Dal 2018 non faccio arbitro l’Inter, da questo episodio di cui abbiamo già parlato, sì, è vero”.

SFIDA – “Quando verranno introdotte le cose che aiuteranno il calcio, saremo al sicuro. Sicuramente potrebbe essere un’idea”.

CAMERA VAR A COVERCIANO – “Sicuramente aiuterà molto il nostro lavoro, ma non so come darti certe ore”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *