Pagamento bollo auto: sospensione in Emilia-Romagna

Siamo ancora nel pieno di un’emergenza sanitaria, il Coronavirus è ormai un presente costante nelle nostre vite, purtroppo da un anno. In effetti, stiamo sperimentando ciò che viene chiamato terza ondata di Covid-19, con un aumento dei contagi quasi ovunque in Italia.

Lo stato di emergenza continua, la situazione non ci lascia tregua. Dopo una “breve pausa” estiva, dalla fine di ottobre la curva di contagio ha ripreso a salire, in alcune regioni ci sono ancora troppi decessi e pazienti ricoverati in terapia intensiva. La speranza oggi è tutta nei vaccini, siamo tutti stanchi e disorientati, sia in termini di salute che in termini di la situazione economica, al collasso.

Per fortuna, in questo caos totale, c’è anche chi pensa di poter aiutare i cittadini quando si parla di settore automobilistico. E quindi conosciamo l’esistenza di incentivi governativi, che aiutano chiunque intenda acquistare una nuova auto, o le nuove promozioni messe in atto dalle case automobilistiche, ccome quella della Fiat 500X per tutto il mese di marzo 2021.

Un’altra novità riguardante la tassa automobilistica e una regione particolare, Emilia Romagna, che ha deciso di utilizzare la stessa misura adottata a marzo e dicembre dello scorso anno. Ha così sospeso il pagamento della tassa fino al 31 luglio 2021, per tutti coloro che hanno una scadenza dal 1 aprile al 31 maggio 2021. Sospensione sia per chi possiede un’auto sia per chi ha un autocarro, ovviamente sì no, non vi è alcun aumento delle commissioni per i ritardi di pagamento.

L’Assessore regionale al Bilancio, Paolo Calvano, ha spiegato: “Abbiamo deciso di riprendere questo provvedimento, consapevoli difficoltà che tutti i nostri cittadini vivono della pandemia. E come prima abbiamo scelto di differire una tassa regionale ”. La Giunta regionale ha poi approvato la delibera che sospende il termine per il pagamento dell’imposta di bollo fino al 31 luglio 2021.

READ  Nel 2021 inizia la disattivazione, quando Mediaset e Rai non si vedranno più

Pagamenti delle tasse automobilistiche sarà effettuato senza applicare sanzioni e interessi se i pagamenti vengono effettuati prima del 2 agosto 2021, ovvero il primo giorno lavorativo successivo al 31 luglio. In caso di mancato pagamento entro il 2 agosto verranno calcolate le penali rispetto al termine ordinario. Chi volesse effettuare il pagamento volontario alla scadenza, nonostante la proroga, avrà la possibilità di farlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *