Parigi, lapprovazione della proposta anti Suv è un fallimento. Polemiche sulla sindaca – Hamelin Prog

Parigi, lapprovazione della proposta anti Suv è un fallimento. Polemiche sulla sindaca – Hamelin Prog

Solo il 5% degli elettori ha partecipato al referendum consultativo contro i Suv a Parigi. Nonostante la bassa partecipazione, Anne Hidalgo, sindaca socialista di Parigi, è riuscita ad organizzare e vincere il referendum con il 54% dei voti.

Il referendum si è svolto con l’obiettivo di contrastare l’uso dei Suv in città, in quanto veicoli considerati inquinanti, ingombranti e pericolosi. Tuttavia, i nuovi prezzi dei parcheggi riguarderanno solamente coloro che arrivano da fuori Parigi, lasciando i residenti esenti dall’incremento.

Un punto critico sollevato dalla discussione riguarda la definizione di Suv, considerata ambigua. Le nuove tariffe colpiranno non solo i Suv, ma anche auto per famiglie. I prezzi dei parcheggi triplicheranno per i non residenti che guidano veicoli termici o ibridi oltre le 1,6 tonnellate o veicoli elettrici oltre le 2 tonnellate.

Sono emersi alcuni risultati curiosi dall’applicazione di questi criteri. Ad esempio, una Ferrari F8 non dovrà pagare la tariffa speciale, mentre una berlina Peugeot 308 ibrida, nonostante non sia un Suv, dovrà pagare il triplo.

Le opposizioni politiche hanno accusato la sindaca Hidalgo di demagogia, sostenendo che questa iniziativa danneggia soprattutto i cittadini che dipendono dai veicoli per lavoro o per famiglia. Dall’altra parte, Hidalgo ha affermato che questa è una vittoria della democrazia diretta e che si tratta di un passo importante nella lotta contro l’inquinamento e per un ambiente più sano.

Ora il dibattito si sposterà al consiglio comunale, dove sarà discusso il futuro delle politiche dei parcheggi e della circolazione dei veicoli in città. Sarà interessante vedere come le diverse parti si posizioneranno e come questa decisione continuerà ad influenzare la vita dei cittadini parigini.

READ  Lesercito a Jenin, arriva il sì al carburante a Gaza. LOnu avverte: «Rischio carestia».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *