Proteste in Iran • L’equilibrio di Meloni • L’ora del perdono delle streghe?

Proteste in Iran • L’equilibrio di Meloni • L’ora del perdono delle streghe?

L’equilibrio di Meloni.

A meno di un mese dalle elezioni, l’Italia ha un nuovo gabinetto. Meloni non ha avuto vita facile durante l’allenamento, poiché i suoi compagni di coalizione di destra Silvio Berlusconi e Matteo Salvini hanno negoziato duramente per assicurarsi il maggior numero possibile di ministeri per i loro partiti. Eppure è riuscita a mantenere ciò che aveva promesso: una formazione rapida e un governo capace di affrontare immediatamente i tanti problemi che l’Italia deve affrontare. Discutiamo del difficile equilibrio di Meloni con lo storico e l’esperto d’Italia Arthur Weststein.

Scorticismo femminile e teorie del complotto, è tempo di un ‘perdono alle streghe’?

Orribile e dimenticata è ciò che gli studiosi chiamano la caccia alle streghe di quattro secoli fa. Nei Paesi Bassi, la gente vota che è ora di perdonare una strega. Non solo per la riparazione, ma anche per i parallelismi con il presente.

Le proteste in Iran

Le manifestazioni sono ancora in corso a cinque settimane dalla morte dell’iraniano Mahsa Amini. Amini è morta dopo essere stata arrestata perché il suo velo non le stava bene. Nonostante le violenze della polizia antisommossa – che finora hanno ucciso più di 200 manifestanti – gli studenti tornano a scendere nelle strade di Teheran.

Nel frattempo, si tratta di molto di più dei diritti delle donne e anche dell’economia e dei diritti delle minoranze. E anche allora, sono le donne a prendere il comando.

READ  In vista della promozione Amazon per gli utenti Prime - Multiplayer.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *