Puoi vederlo il 15 maggio 2023 in Radar – Radar

Puoi vederlo il 15 maggio 2023 in Radar – Radar

Radar tornerà in TV il 15 maggio 2023. In questo spettacolo, tra l’altro, si presta attenzione all’assicurazione annullamento con copertura molto bassa, addebiti eccessivi dopo il check-in sui mezzi pubblici con un throughput della carta di debito e l’aumento stranamente alto del leasing a L’Aia.

L’assicurazione annullamento Aegon copre solo undici malattie

In aereo e in macchina per l’Italia. Era il piano di Carrie e di suo marito finché non si è ammalato. Non c’era lavoro, figuriamoci viaggiare. Dopo la cancellazione, si è scoperto che Aegon aveva modificato i termini del pacchetto base della sua assicurazione annuale di viaggio e annullamento. La cancellazione ora è possibile solo per cancro, chirurgia a cuore aperto o altre nove condizioni, ma per trovare queste condizioni, Carrie ha dovuto compiere imprese vertiginose. Dopo una decisione del Financial Services Complaints Institute (KIFID), Aegon si è accordata e Carrie è stata rimborsata delle spese di viaggio. Ma Aegon non sembra essere il solo a notificare ai clienti i termini e le condizioni modificati a propria discrezione, ha affermato KIFID. Che dire dell’obbligo dell’assicuratore di fornire informazioni dopo un cambiamento delle condizioni? E quali sono i tuoi diritti di consumatore se l’assicuratore non ti ha informato correttamente?

Chi viaggia con i mezzi pubblici vede sparire 20 euro dalla bolletta

OVpay, il nuovo check-in e check-out con carta di debito contactless, carta di credito o cellulare sui mezzi pubblici, lascia a desiderare. I viaggiatori possono vedere improvvisamente scomparire 20 euro dal conto. I viaggiatori effettuano il check-in inosservati con la loro carta di debito, quando vogliono effettuare il check-in con la loro smart card per i trasporti pubblici o quando vengono utilizzate carte diverse per un viaggio. Fons ha perso le tracce, cosa farà OVPay al riguardo?

READ  vuole vendere il 30% - Libero Quotidiano

Aumento del contratto di locazione stranamente elevato

Circa 125 famiglie dell’Haagse Wijk Bezuidenhout sono rimaste scioccate quando hanno ricevuto una lettera dal comune dell’Aia. Hanno ricevuto un aggiornamento al loro cannone in affitto, o il nuovo importo che devono pagare in affitto. E per alcuni residenti, era quasi cento volte quello che pagano adesso. Da circa 90 euro a più di 9.000 euro. E questo è solo l’inizio, perché nei prossimi dieci anni scadrà il canone per circa 13.000 inquilini all’Aia, quindi bisognerà fare una nuova valutazione. Ma sta succedendo qualcosa di strano con queste valutazioni. Lunedì le vittime, un esperto e un consulente spiegheranno la situazione Radar. L’assessore competente prenderà provvedimenti?

Guarda lunedì 15 maggio 2023 alle 20:25 Radar su ONP 2.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *