Rachel Kramer minacciata da un truffatore

La relazione tra Rachel e Déon da una parte e Tiffany dall’altra ha una lunga storia, iniziata un anno fa. La coppia sarebbe diventata un attore regolare al padiglione sulla spiaggia di Tiffany Soulsistah a Scheveningen. Tuttavia, quando i pagamenti concordati non si sono concretizzati, hanno interrotto la loro collaborazione. Danni in fondo alla linea: 40.000 euro di salario perso.

incursione

“Tiffany fece la stessa cosa con il suo ricco fidanzato dell’epoca, H. (dati personali noti a Story) della Frisia”, racconta Rachel a Story. “Le ha trasferito una somma di 5,8 milioni di euro, perché avrebbe dovuto pagare di tasca sua la sua sicurezza personale. La “garanzia” era un’eredità da un milione di dollari che avrebbe ricevuto in pochi anni. Con i soldi di questo frisone, Tiffany aveva aperto, tra le altre cose, un negozio di interni e un padiglione sulla spiaggia Soulsistah a Scheveningen. “Deon ed io stavamo andando a fare spettacoli con cena lì. Ma Tiffany non ha pagato nessuno. Non l’affitto, non i dipendenti…” Dopo un’irruzione della FIOD, Tiffany è stata arrestata e rilasciata pochi mesi dopo. “In parte perché era tutto a nome del suo partner.”

Benda sulla ferita

Da allora Rachel e Déon hanno ricevuto parte dei soldi persi come benda sulla ferita. “Abbiamo ricevuto circa la metà del nostro stipendio retroattivamente a rate”, racconta Rachel a Story. “Siamo stati fortunati che l’assistente di Tiffany, che anche lei non sapeva nulla delle sue pratiche, abbia organizzato tutto per noi. Grazie all’UWV abbiamo ricevuto retroattivamente circa la metà del nostro stipendio, ovvero circa 10.000 euro a persona. Insomma, abbiamo perso ancora 20.000 euro.’

Immagine: Peter Smulders

Leggi l’intera storia in Story. L’edizione 33 è ora nei negozi o leggi l’articolo tramite Magazine.nl

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.