Rapporto allarmante all’inizio del vertice sul clima: gli ultimi otto anni sono stati i più caldi mai registrati |  ADESSO

Rapporto allarmante all’inizio del vertice sul clima: gli ultimi otto anni sono stati i più caldi mai registrati | ADESSO

Gli ultimi otto anni sono probabilmente i più caldi mai registrati. Lo ha annunciato lunedì l’Organizzazione meteorologica mondiale (OMM) all’inizio del vertice sul clima in Egitto. Di un allarmante rapporto dell’Organizzazione delle Nazioni Unite mostra che il clima si sta deteriorando su molti fronti.

Secondo l’OMM, la temperatura media nel 2022 sarà di circa 1,15 gradi più calda rispetto all’era della rivoluzione preindustriale. Mentre il fenomeno meteorologico di La Niña ha mantenuto le temperature ancora più basse di quanto avrebbero potuto essere.

In poche parole, la temperatura del mare nell’Oceano Pacifico orientale intorno all’equatore sta diminuendo. La Corrente del Golfo può sconvolgere il clima. Gli sbalzi di temperatura estremi possono portare a un anno più fresco.

Il capo dell’OMM Petteri Taalas ha affermato che l’obiettivo climatico di limitare il riscaldamento globale a 1,5 gradi è “appena realizzabile”. Indica, tra le altre cose, le emissioni di gas serra che aumenteranno quest’anno. disco raggiunto. “È già troppo tardi per molti ghiacciai e l’innalzamento del livello del mare minaccia milioni di persone”.

Il rapporto dell’OMM è pieno di conclusioni inquietanti

Il rapporto dell’OMM mostra quel livello del mare due volte più veloce fino a trent’anni fa. Inoltre, gli oceani più caldo che mai. Milioni di persone sono già state colpite quest’anno da ondate di calore estremo, siccità e inondazioni. Migliaia di loro sono morti.

Anche la natura stessa si sta rapidamente deteriorando. Ad esempio, nelle Alpi è scomparsa una quantità record di cibo superficie glaciale. E l’Africa orientale ha le stagioni più secche da più di quarant’anni. “Il danno alla nostra terra è quasi irreversibile”, ha affermato il capo delle Nazioni Unite António Guterres.

READ  Coronavirus: chiusura in GB, in vigore super multe - Ultime notizie

Al vertice sul clima di Sharm-el-Sheikh, per la prima volta all’ordine del giorno i danni causati dai cambiamenti climatici. Il vertice affronterà anche la lotta ai cambiamenti climatici e l’adattamento all’inevitabile riscaldamento. Nelle prossime due settimane molti amministratori verranno in Egitto per parlare di questioni climatiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *