Riduzione del cuneo fiscale: quali effetti in busta paga con lesonero contributivo dipendenti – Hamelin Prog

Riduzione del cuneo fiscale: quali effetti in busta paga con lesonero contributivo dipendenti – Hamelin Prog

Legge di Bilancio 2024: Esonero contributivo parziale per i lavoratori dipendenti pubblici e privati

La nuova Legge di Bilancio 2024 in Italia ha introdotto l’esonero contributivo parziale dell’aliquota IVS per i lavoratori dipendenti pubblici e privati, al fine di sostenere il potere d’acquisto di queste categorie di lavoratori. Questa misura si applica solo per i periodi di paga che vanno dal 1° gennaio al 31 dicembre 2024.

La riduzione dell’aliquota dei contributi previdenziali IVS dipende dall’imponibile mensile del lavoratore e varia da 6 a 7 punti percentuali. Si tratta di misure non strutturali che hanno un impatto diretto sulla busta paga dei lavoratori dipendenti e vengono revisionate ogni anno.

L’esonero contributivo parziale dell’aliquota IVS si applica a tutti i lavoratori dipendenti, ad eccezione di quelli domestici, e a coloro che sono già in forza o che saranno assunti nel corso del 2024. Le riduzioni dell’aliquota IVS si basano sull’imponibile mensile del lavoratore e variano a seconda dell’importo.

La riduzione dell’aliquota IVS sarà in vigore per l’intero anno solare, dal 1° gennaio al 31 dicembre 2024. Tuttavia, è importante sottolineare che la misura non sarà applicata alle erogazioni della tredicesima mensilità.

L’esonero contributivo parziale dell’aliquota IVS rappresenta una misura significativa per sostenere i lavoratori dipendenti, sia pubblici che privati, nel migliorare il proprio potere d’acquisto. È importante notare che questa misura non richiede il rispetto della regolarità contributiva ed è cumulabile con altre agevolazioni. Tuttavia, è importante sottolineare che l’impacto netto di questa agevolazione sarà inferiore rispetto alla situazione senza tale esonero.

In conclusione, la nuova Legge di Bilancio 2024 in Italia prevede l’esonero contributivo parziale dell’aliquota IVS per i lavoratori dipendenti, al fine di sostenere il loro potere d’acquisto. Questa misura si applica a tutti i lavoratori dipendenti, ad eccezione di quelli domestici, e varia in base all’imponibile mensile. Sebbene abbia un impatto positivo sulla busta paga dei lavoratori, è importante tener conto dell’effetto netto rispetto alla situazione senza tale agevolazione.

READ  Btp Valore: Nuova emissione del titolo di Stato per i risparmiatori. La necessità di aumentare il debito pubblico...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *