Rinviato di nuovo un lungo processo per nonnismo mortale in Belgio |  All’estero

Rinviato di nuovo un lungo processo per nonnismo mortale in Belgio | All’estero

Gli avvocati dei parenti della studentessa belga deceduta Sanda Dia (20) hanno posto fine al procedimento penale. Non sono d’accordo con il giudice. Il verdetto nel caso contro diciotto (ex) membri dell’associazione studentesca Reuzegom ora richiederà ancora più tempo. Dia è morto il 7 dicembre 2018 per overdose di sale.

“Cosa è successo a nostro figlio, cosa è successo a mio fratello? Perché nessuno lo ha aiutato? secondo una dichiarazione della famiglia di Sanda Dia. Non sono convinti che una risposta arriverà.

evitare la punizione

Il giudice nel processo di trascinamento nel frattempo ha detto che poteva giudicare solo lui stesso il fatale battesimo. Tuttavia, i parenti vogliono che il giudice consideri i tre giorni intorno al battesimo. In questo modo, vogliono impedire ad alcuni dei diciotto sospettati di sfuggire alla punizione.

Sanda Dia, 20 anni, è morta nel 2018 per insufficienza multiorgano dopo trenta ore di umiliazioni e sofferenze. Tra l’altro fu costretto a bere un litro di gin e poi qualche mezzo litro di birra. La mattina dopo, doveva bere il “porridge di stinco”, una miscela grossolana in cui pesci rossi vivi, topi, anguille e olio di pesce erano stati mescolati in un frullatore. Inoltre, tre studenti hanno dovuto scavare una specie di fossa che è stata riempita con acqua ghiacciata. Mentre gli altri membri della confraternita si sfogavano nel pozzo, Sanda Dia e gli altri dovettero restare al suo interno.

“Perché tacciono tutti? »

“Come è potuto succedere?” più avanti nella dichiarazione. ‘Perché? Perché tacciono tutti? Queste sono le domande a cui attendiamo una risposta. Lo dobbiamo a nostro figlio, mio ​​fratello. Abbiamo sempre fiducia nel processo giudiziario. Grazie per il supporto incrollabile.

READ  Omicidio in albergo e brutale attentato a Copenaghen: la polizia danese cerca un olandese (24 anni) | Interno

Un verdetto nel processo clamoroso era effettivamente atteso il mese prossimo. Ora la domanda è se ciò sarà possibile anche quest’anno. Il caso è stato deferito alla Corte d’Appello di Anversa.

In Belgio, il caso è seguito con interesse per diversi motivi. I ragazzi sospetti provengono tutti da ambienti benestanti, i loro genitori sono avvocati, imprenditori o dentisti. Un Reuzegommer è anche figlio di un giudice di Anversa. Nell’estate del 2021, il procedimento penale contro i Giant Gommers è stato notevolmente rinviato dopo che i loro avvocati hanno sfidato il giudice.

Guarda i nostri video di notizie nella playlist qui sotto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *