Rivedere le strategie per la tutela della salute e sicurezza sul lavoro per gli over 67 in sanità

Rivedere le strategie per la tutela della salute e sicurezza sul lavoro per gli over 67 in sanità

Strategie per tutelare la salute e sicurezza degli anziani nel settore sanitario in revisione

Le strategie per la tutela della salute e sicurezza sul lavoro per gli over 67 nel settore sanitario devono essere riviste al fine di garantire un ambiente di lavoro più sicuro e sostenibile per i lavoratori anziani. È prevista anche la possibilità di prolungare l’attività lavorativa fino a 70 anni per coloro che lo richiedono.

Nel 2017, la Consulta Italiana Interassociativa della Prevenzione ha pubblicato un libro sull’invecchiamento e il lavoro nel settore sanitario, evidenziando i principali fattori di rischio che affrontano i lavoratori anziani, inclusi problemi ergonomici fisici, fattori psicosociali, rischi biologici e rischi infortunistici.

Nonostante ciò, la norma che consente il lavoro in sanità agli over 67 è stata criticata da alcuni esperti del settore. Molti medici e infermieri stanno seriamente considerando l’opzione di pensionarsi anticipatamente o lasciare il settore pubblico a causa delle patologie croniche e delle ridotte performances fisiche e psicologiche che affliggono gli anziani nel settore sanitario.

I fattori di rischio ergonomici fisici e psicosociali impattano negativamente le prestazioni dei lavoratori anziani, soprattutto se sottoposti al lavoro a turni e notturno e a carichi di lavoro eccessivi. La motivazione al lavoro sta diventando sempre più deludente per i lavoratori del settore sanitario.

Per far fronte a questi problemi, è necessario rivisitare le strategie di protezione. Il Medico Competente deve tenere conto delle peculiarità del settore e adattare la sorveglianza sanitaria di conseguenza. Inoltre, sono necessari strumenti di indagine adeguati per valutare i rischi e garantire la sicurezza e la salute dei lavoratori anziani.

La soluzione più ragionevole sarebbe aumentare gli organici per garantire una distribuzione equa dei carichi di lavoro e un’organizzazione ergonomicamente ordinata dei turni. Tuttavia, implementare queste soluzioni logiche nella pratica è complesso.

READ  Giornata Nazionale Salute della Donna: una settimana di visite e consulenze gratuite nelle Marche. Scopri dove

Per affrontare questa sfida, è importante considerare esempi di buone pratiche e studi di settore. Il Medico Competente deve utilizzare strumenti di indagine consolidati e innovativi per monitorare la salute dei lavoratori anziani.

La valorizzazione delle competenze e l’attenzione agli aspetti gerarchici sono altresì importanti per garantire un ambiente di lavoro sicuro e salutare.

L’Osservatorio Malattie Occupazionali e Ambientali dell’Università di Salerno si occupa di studiare e analizzare questi problemi al fine di promuovere un settore sanitario più sicuro e sostenibile per i lavoratori anziani. È fondamentale agire per migliorare le condizioni lavorative degli anziani nel settore sanitario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *