Rumor: Elon Musk vuole tagliare i posti di lavoro su Twitter e pagare meno i dirigenti – IT Pro – News

Secondo quanto riferito, Elon Musk ha intenzione di tagliare i posti di lavoro su Twitter e pagare meno il consiglio. Secondo fonti anonime, il nuovo proprietario del social media è alla ricerca di modi per migliorare il flusso di cassa dell’azienda in questo modo.

Le banche avversarie coinvolte nel Transazione da 41 miliardi di euro Secondo quanto riferito, Musk si è offerto di pagare di meno il social media board, affermano tre commentatori anonimi davanti alla Reuters† Secondo quanto riferito, un’espressione della visione di Musk, nessun piano concreto ancora. Il miliardario avrebbe dovuto giustificare alle banche come intende garantire un sano flusso di cassa da Twitter.

Lascia altre fonti di fronte a Bloomberg tieni presente che un’altra opzione è licenziare un numero imprecisato di dipendenti di Twitter. Non si conoscono dettagli sui lavori effettivi che potrebbero eventualmente scomparire. Bloomberg sottolinea che Musk non avrebbe avuto accesso alle informazioni finanziarie di Twitter al momento dei colloqui con le banche. Le informazioni sull’azienda potrebbero ancora influenzare fortemente la sua politica.

Musk ha precedentemente affermato che l’acquisto di Twitter non significa necessariamente diventare ricchi. In occasione intervista a TED, poco dopo aver reso pubblico il suo interesse per Twitter, ha affermato che tale piattaforma dovrebbe essere un luogo inclusivo per la libertà di parola. “Non è un modo per fare soldi. Essere una piattaforma pubblica di massima fiducia e ampiamente inclusiva è estremamente importante per il futuro della nostra civiltà”.

READ  Bonus di 100 euro: scopri a chi è rivolto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.