Si fa beffe del Covid e del lockdown, il commentatore britannico espulso dall’Australia

Il video della camera d’albergo – La donna era venuta in Australia per partecipare a reality TV Grande Fratello Australia. All’arrivo, però, ha subito compromesso la sua immagine pubblicando un video dalla sua camera d’albergo di Sydney in cui diceva di voler “mettere in pericolo” gli operatori sanitari. apertura sorprendente della porta “senza cornice” quando gli portavano il cibo. Un video poco gradito alle autorità locali, che sono subito intervenute, annullare il suo visto e rimandarla nel Regno Unito.

Commenti orribili – Il ministro degli Interni Karen Andrews ha definito il Commenti britannici “orribili” e un “pugno in faccia” per gli australiani in isolamento. “La faremo uscire dal paese il prima possibile”, ha detto il ministro alAustralian Broadcasting Corporation sottolineando di essere “personalmente molto contento della sua partenza”.

Consigliato da Trump – L’editorialista era già noto sui social network per i suoi commenti razzisti e discriminatori. Ed era uno dei commentatori preferiti dell’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump che l’ha ritwittata più volte. La donna è stata anche eliminata dal reality show.

Bandita da Twittera – L’anno scorso è stata bandita da Twitter per aver ripetutamente infranto le linee guida sull’incitamento all’odio. Una volta ha chiamato gli immigrati “scarafaggi” e l’Islam “disgustoso”. Sul caso australiano, si è giustificata dicendo che quelli in isolamento erano solo barzellette. Ma questo non era abbastanza per le autorità australiane.

READ  "Le strappò il cuore dal petto mentre era ancora viva"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *