“Torno al Cagliari con tanta voglia ed entusiasmo, da tre mesi all’Inter non vedo il campo”

Sono appena tornato al Cagliari dopo un’esperienza non così positiva all’Inter, Radja Nainggolan pubblica sui canali ufficiali del club sardo la prima intervista dell’anno ai rossoblu: “Vengo con tanta voglia perché in ogni caso per me sono stati tre mesi difficili, non ho visto il campo. Amo divertirmi, amo giocare, quindi sono tornato qui con tanta voglia ed entusiasmo ”.

Su Cagliari: “L’anno scorso abbiamo fatto un ottimo primo turno, poi la rimonta con il Covid-19 è andata diversamente, dovevamo abituarci al calcio non pubblico e diverso. Le squadre potevano venire e giocare in un stadio vuoto, che è come giocare in casa, quindi è stato un campionato più equilibrato per tutti. Si vede che anche quest’anno però è equilibrato ”.

Nel suo momento: “Mi sento bene, come al solito torno qui e mi unisco subito perché conosco tutti. Non ci vuole molto perché gli altri mi amino, sono qui, mi metto a tua completa disposizione. Ho sempre dato tutto per il Cagliari, so che si aspettano molto da me. Sono venuto qui con molto entusiasmo, mi metto a disposizione al massimo per questa squadra e per questa città. Come ho sempre fatto, do il meglio di me stesso ”.

Commento alla prossima stagione: “Penso di aver finito nel migliore dei modi quest’anno, perché c’è molto potenziale in questa squadra. Speriamo di migliorare i risultati, perché il gioco c’è, secondo me c’è solo un po ‘di mancanza di continuità. Comunque, ripeto, sono tornato qui con entusiasmo e voglio provare a portare esperienza ai ragazzi. Il 2020 è stato un anno speciale per tutti, speriamo che il 2021 migliori tutti questi aspetti soprattutto. Poi, anche sul fronte dei risultati personali e del Cagliari, speriamo di cambiare completamente rotta. Non ho giocato molto quest’anno, l’anno scorso ho giocato ma forse il risultato non è stato quello che ci aspettavamo. Speriamo di ottenere risultati positivi nel 2021 “, ha concluso.

READ  UFFICIALE - Italia, 4 dipendenti positivi al Covid-19

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *